facebook rss

Samb, caso Stanco da risolvere
Ore decisive per Marchi

SERIE C - Incontro tra il procuratore del calciatore Tateo e la dirigenza rossoblù per il rinnovo. Vicenza e Ternana sulle sue tracce. Il club del Riviera vuole liberarsi dell'attaccante ma l'elevato ingaggio complica le cose. Di Piazza che firma un biennale con il Cosenza

Alessandro Marchi (foto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli 

Ore decisive per il rinnovo di Alessandro Marchi. Il faccia a faccia tra la dirigenza rossoblù ed il procuratore del calciatore Giovanni Tateo dovrebbe portare alla decisione finale. La sensazione è che la fumata possa essere nera. Il motivo? La durata del contratto. Ternana e Vicenza che sono tornate alla carica per Marchi, offrono un biennale al centrocampista di Urbino mentre la Samb in questo senso no vuole vincolare gli over per più di una stagione ed offre così un accordo annuale più opzione per la stagione 2019-2020. Un calciatore di quasi 29 (li compirà a dicembre) anni deve giustamente pensare anche al futuro. Ternana e Vicenza sono società molto floride economicamente soprattutto la seconda con l’arrivo di mister Diesel Renzo Rosso e quindi possono offrire ingaggi di tutto rispetto. Marchi, d’altro canto, ha sempre manifestato l’intenzione di restare in rossoblù. Insomma una situazione difficile da interpretare e che a breve troverà una soluzione.

Stanco esulta dopo un gol

Altra situazione da risolvere in casa Samb riguarda Francesco Stanco. L’attaccante rossoblù ha il contratto a scadenza nel giugno 2019 a cifre importanti. La dirigenza rivierasca vorrebbe liberarsi di questo ingaggio pesante, ma ad oggi, non sono arrivate offerte importanti. Qualche società ha chiesto informazioni su Stanco ma il peso economico dell’operazione le ha fatte desistere. Chiederebbero, infatti, che la Samb partecipi al pagamento dello stipendio dell’attaccante. Ma da quest’orecchio il patron Franco Fedeli proprio non ci sente. Con ogni probabilità Stanco partirà per il ritiro e si cercherà di trovargli una sistemazione fino all’ultimo giorno di calciomercato.
Frenata rossoblù per il terzino Michele Russo del Padova. Intanto sfuma definitivamente l’attaccante Matteo Di Piazza che ha firmato un biennale con il Cosenza in serie B. Su Diego Conson c’è il concreto interessamento della Casertana con l’ex capitano rossoblù che gradirebbe il trasferimento in Campania.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X