facebook rss

Giaretta: «Qualcuno contatta
giocatori per l’Ascoli
senza averne la carica»

ASCOLI - Frecciata dell'attuale ds verso i referenti del nuovo gruppo che sta per acquisire il Picchio: «E' proibito dalla Procura Federale»

«Il mio futuro? Sto agendo da ds del Picchio, pur sapendo che qualcuno senza avere la carica sta contattando agenti e calciatori per l’Ascoli. Cosa proibita dalla Procura Federale». Parola e musica dell’attuale direttore sportivo, Cristiano Giaretta, che ha parlato al sito web timgate.it. Le parole del ds, che ha un altro anno di contratto ma che non rientra nei piani della nuova società, si riferiscono evidentemente ai movimenti già iniziati in vista dell’imminente cambio di proprietà (atteso tra lunedì e martedì) in casa Ascoli Picchio.

Cristiano Giaretta

Giaretta ha poi commentato anche il possibile trasferimento di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus. «Credo -ha detto- che alla fine CR7 arriverà, comportando un grande rilancio per il campionato di Serie A. 100 milioni? È un’occasione, ma non sono noccioline… tenuto conto dell’età e della volontà del calciatore è anche inutile chiedere la luna. Il costo lo fanno le opportunità e le situazioni del momento».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X