facebook rss

Il parcheggio è completato,
ma resta chiuso

CENTOBUCHI - Nella zona del Centro Pacetti il mistero di un'area di sosta totalmente chiusa e inutilizzabile per i cittadini, nonostante sia stata perfettamente allestita. Il sindaco Stefano Stracci risolve il dubbio

di Serena Reda

A Centobuchi, nei pressi del Centro Pacetti, sembra esserci un mistero. Un parcheggio completato ma chiuso. Sono stati predisposti perfettamente i parcheggi ordinari, quelli per disabili e addirittura i lampioni funzionanti la notte. Eppure gli ingressi restano sbarrati e l’accesso rimane inaccessibile.
Sentendo gli abitanti della zona questa situazione si protrae da almeno un anno e mezzo e un primo dubbio è come mai non possano fruire di un parcheggio così ben realizzato.
Il sindaco Stefano Stracci chiarisce parzialmente il dilemma: « L’area è un parcheggio di lottizzazione». Con questo strumento, dunque, la porzione di strada che si comprende via Colle Gioioso, via San Sebastiano e via San Francesco d’Assisi dovrebbe essere destinata all’edificazione.

Tuttavia è necessario in questi casi il lottizzante si impegni a realizzare le opere di urbanizzazione relative all’intervento e a cedere le relative aree. «Abbiamo imposto ai lottizzanti di chiudere il prima possibile – prosegue il primo cittadino – in modo che tutte le opere pubbliche possano esser chiuse da un punto di vista amministrativo».
Irrisolto invece il secondo dubbio degli abitanti, se – cioè – quando potranno godere del parcheggio sarà ancora così ben funzionante o ormai sarà caduto vittima di incuria e disuso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X