facebook rss

Ascoli, iniziate le visite mediche
Raduno posticipato al 17 luglio
Gigliotti va alla Salernitana

SERIE B - Il difensore francese valutato 200 mila euro ma potrebbe esserci uno scambio con l’esterno offensivo Orlando. Due giorni di test atletici al “Picchio Village” e il 19 partenza per Cascia dove resterà fino al 3 agosto

L’esterno offensivo Francesco Orlando potrebbe arrivare dalla Salernitana

di Bruno Ferretti

In vista della preparazione precampionato sono iniziate oggi le prime visite mediche dei bianconeri e proseguiranno fino a lunedì prossimo. Il raduno della squadra e dello staff tecnico, che era fissato per sabato 14 luglio, è stato posticipato a martedì 17 luglio: appuntamento a cena nel ristorante dell’Hotel “La Corte del Sole” a Castel di Lama. E’ un ritorno all’antico nell’albergo che ha ospitato l’Ascoli fino al campionato 2016-2017. Mercoledì 18 luglio inizieranno i test atletici al Picchio Village, giovedì 19, al termine della seduta pomeridiana la squadra si trasferirà a Cascia, sede del raduno precampionato all’Hotel “La Reggia”. I bianconeri torneranno ad Ascoli il 3 agosto.

Gigliotti va alla Salernitana

Sul fronte del mercato il difensore francese Guillaume Gigliotti, dopo due stagioni in bianconero (proveniente dal Foggia) va alla Salernitana. L’Ascoli lo valuta 200.000 euro ma dalla Salernitana potrebbe arrivare, in parziale contropartita, l’attaccante esterno Francesco Orlando (21 anni, pugliese di Taranto). Quest’ultimo, però, è reduce da un’operazione ai legamenti anteriori del ginocchio destro e nell’ultimo campionato ha disputato una sola partita. E’ un giocatore da ricostruire sul piano fisico e rilanciare. In precedenza Orlando ha giocato in B con il Vicenza (34 presenze, 3 gol), in C con la Maceratese (23 presenze, 2 gol) e in D con il Chieti (34 presenze, 5 gol), dopo le prime esperienze con Metaponto e Nardò. Gigliotti, che in una difesa a tre gioca a sinistra, nei due campionati di serie B disputati con l’Ascoli ha collezionato 60 presenze con un bottino di 3 gol, tutti realizzati nel 2016-2017.

Il difensore centrale Elio Capradossi, rientrato dal Bari alla Roma, piace all’Ascoli

La società bianconera potrebbe sostituire Gigliotti con Elio Capradossi (22 anni), rientrato alla Roma dopo il prestito al Bari. Nato a Kampala (Uganda), Capradossi è naturalizzato italiano. Cresciuto nelle giovanili della Roma, conta anche 2 presenze con i giallorossi in serie A, e diverse convocazioni nell’Under 21 azzurra.  
In partenza anche il portiere Ivan Lanni (28 anni) dopo 4 stagioni trascorse in maglia bianconera. Lanni è sotto contratto per altri tre anni, fino al 2021, e quindi l’Avellino dovrà trovare un accordo con l’Ascoli per acquistarlo.
La Cremonese, che sta allestendo una squadra molto forte, ha mostrato interesse per il rumeno Vasile Mogos, protagonista di un ottimo campionato sulla fascia destra. All’Ascoli, invece, piace il centrocampista centrale Antonio Vacca (28 anni) napoletano, in uscita dal Parma ove è arrivato al mercato di gennaio disputando 11 partite nel girone di ritorno. Vacca, centrocampista di buona esperienza, in precedenza aveva giocato in C con Foggia (3 stagioni), Reggiana, Catanzaro, Benevento e Livorno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X