facebook rss

La Rua in concerto a Offida:
«Orgogliosi di partire da qui»

SPECIAL EVENT del nuovo tour del gruppo ascolano il 29 luglio in Piazza del Popolo. Il coinvolgimento di Luca Sestili di "Radio Azzurra" e della Pro Loco. La soddisfazione del sindaco Lucciarini e dell'assessore Antimiani. Evento gratuito

I La Rua a Offida con il sindaco Lucciarini (terzo da sinistra) e l’assessore Antimiani (secondo da destra)

«Orgogliosi di partire da Offida, da Piazza del Popolo, una delle più belle delle Marche e d’Italia». Così i ragazzi de “La Rua” hanno presentato lo special event del loro nuovo tour che si terrà nella “Città del Sorriso”, in cui salirà sul palcoscenico anche la cantante Federica Carta, il prossimo 29 luglio (ingresso gratuito).

La presentazione dell’evento si è tenuta presso lo show room dei “Vini San Giovanni” alla presenza di William D’Angelo, Davide Fioravanti, Nacor Fischetti, Alessandro Mariani e Matteo Grandoni. Assente solo Daniele Incicco, impegnato a Milano. «Di solito nessuno è profeta in patria – commentano all’unisono i componenti della emergente band – ma per noi non è così. Siamo davvero orgogliosi del seguito che abbiamo nel nostro territorio».

L’assessore comunale al turismo, Piero Antimiani, ha descritto i La Rua come una delle eccellenze del territorio: «Luglio è un mese caldo e dinamico per le attività di Offida, e quest’anno lo chiuderemo con un evento speciale». L’Amministrazione comunale ha lavorato molto per avere questo concerto coinvolgendo Luca Sestili di “Radio Azzurra” per il contatto e Tonino Pierantozzi della Pro Loco per l’organizzazione e per curare l’accoglienza con un’area street food. La Rua, per questo tour, promette un nuovo live, il più energico di sempre, con tanti nuovi brani curati insieme a Elisa, che già ai tempi di “Amici” aveva creduto nel gruppo ascolano.

«Abbiamo promosso l’evento – le parole del sindaco Valerio Lucciarini – cercando una connotazione molto offidana, di comunità. Questo è il primo concerto in cui non abbiamo coinvolto le agenzie e che sarà gratuito. Volevamo chiudere i 10 anni di amministrazione di una città cresciuta molto culturale e turisticamente. Matteo Grandoni dei La Rua si è formato al “Sieber”, ed è proprio a Offida che ha fatto il suo percorso artistico musicale. Tutta la forza di promozione del territorio dipende dalla peculiarità delle nostre tradizione e delle nostre caratteristiche: i La Rua rappresentano questo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X