facebook rss

Kupisz all’Ascoli, l’ala che mancava
Petkovic, concorrenza del Perugia

SERIE B - La mancata iscrizione del Cesena ha sbloccato la trattativa con l'esterno che sarà bianconero per due stagioni. Frenata per il centrocampista Vacca, mentre è fatta per il difensore Brosco

Tomasz Kupisz in azione nell’ultimo campionato con la maglia del Cesena: lo ha allenato Castori

di Claudio Romanucci

Era il nome “nascosto” tra Cesena e Bari. Solo l’ufficializzazione della non iscrizione dei due sodalizi al prossimo campionato di B avrebbe sbloccato la strada dell’Ascoli. Dopo la firma del contratto triennale per l’attaccante Giacomo Beretta, si è aperto il “via libera” per l’arrivo in bianconero di Tomasz Kupisz, lo scorso anno al Cesena e quindi svincolato. L’ala polacca ha 28 anni e milita in Serie B ininterrottamente dal 2015. Ha giocato con Cittadella (19 presenze, 4 gol), Brescia (40 gettoni, 6 reti), Novara (23 volte e 1 gol) e Cesena (31 gare, 4 reti). Con l’Ascoli Calcio ha firmato un accordo biennale. Kupisz ha fatto anche parte della Nazionale polacca tra il 2010 e il 2013, debuttando nell’amichevole del 2010 finita 2-2 contro la Bosnia, per un totale di 3 presenze.

Riccardo Brosco

Il mercato dell’Ascoli di questa stagione sembra incentrato sulla ricerca di giocatori esperti, di categoria. E infatti si è conclusa positicvamente la trattativa che porta alla corte di mister Vivarini anche il centrale difensivo, ex Latina, Riccardo Brosco:  raggiungerà la squadra a Cascia tra domani e lunedì dopo la firma di un triennale.
Restando sul fronte dell’attacco, anche Perugia si è fatto avanti per il croato Bruno Petkovic (23 anni), in forza al Bologna di Pippo Inzaghi, mentre per il centrocampista Antonio Junior Vacca (28 anni del Parma) siamo al momento in una situazione di stand by: le parti torneranno a sentirsi la prossima settimana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X