facebook rss

Colpo di scena, rinviata la Commissione
sulla vendita delle farmacie

ASCOLI - La riunione è stata spostata al 31 luglio per "improrogabili" impegni del presidente Simone Matteucci. Chiesta la presenza del sindaco Guido Castelli, degli assessori e dei dirigenti

di Renato Pierantozzi

E’ stata rinviata a martedì 31 luglio la riunione della VIII Commissione consiliare “Servizi comunali” che questa mattina avrebbe dovuto discutere del piano di razionalizzazione delle farmacie comunali che consiste nella cessione delle sedi di Brecciarolo e Porta Romana, entrambe in attivo, e la contestuale apertura all’interno del centro commerciale “Al battente”.

Ignazio Simone Matteucci

A “sparare” contro la cessione ci aveva pensato il consigliere di maggioranza Umberto Trenta (Forza Italia) che ha anche inviato un corposo dossier al presidente della Regione Luca Ceriscioli. Il rinvio della Commissione invece è stato deciso dal presidente della stessa, Ignazio Simone Matteucci, che spiega: «Abbiamo rinviato per impegni miei improrogabili -dice- e affinché nella prossima seduta (martedì 31 luglio) possano essere presenti il sindaco, gli assessori e i dirigenti competenti per avere un quadro dettagliato della situazione». L’atto poi dovrebbe andare in Consiglio sempre martedì per poi procedere alle alienazioni.

Farmacie: il Comune accelera sulla vendita, ma Trenta manda un dossier a Ceriscioli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X