facebook rss

Salute e prevenzione
obiettivi dell’asilo Merlini

SAN BENEDETTO - Una serie di iniziative finalizzate a tutelare e sensibilizzare bimbi e genitori ad un corretto stile di vita attraverso incontri ma anche grazie a momenti ludici

L’asilo Merlini si pone come obiettivo la salute e la prevenzione dei suoi bambini. Il presidente Alberto De Angelis ha predisposto una serie di iniziative finalizzate a tutelare e sensibilizzare, bimbi e genitori, ad un corretto stile di vita attraverso incontri ma anche grazie a momenti ludici. L’anno scolastico si è concluso con uno studio sull’obesità infantile che l’Università de L’Aquila e il Dipartimento di Medicina Clinica, Sanità Pubblica, Scienze della Vita e dell’Ambiente ha effettuato proprio all’interno dell’istituto di via Leopardi.

Alberto De Angelis

Gli esperti hanno prima organizzato un incontro formativo con le insegnanti che hanno a loro volta distribuito dei questionari alle famiglie dei piccoli alunni dell’asilo i quali, contestualmente, sono stati oggetto di rilevazioni antropometriche ovvero peso, altezza e circonferenza vita, dei bambini partecipanti allo studio. Le rilevazioni sono state condotte in classe, da personale formato con la collaborazione dell’insegnante per gli aspetti di gestione dei bambini.

Sono 62 le famiglie che hanno aderito all’iniziativa per un totale di 98 bambini coinvolti. L’iniziativa, svolta dallo staff coordinato dalla dottoressa Maria Scatigna e composto dalle dottoresse Valentina Cesarini e Francesca Piunti sarà riproposta anche il prossimo anno.

Per l’anno scolastico 2018-2019 spazio a un incontro formativo di prevenzione odontoiatrica con gli esperti della clinica Dental Forum. L’incontro è rivolto sia ai bimbi che ai genitori, ed ha lo scopo di aiutare la corretta crescita dentale per i piccoli iscritti, con un approccio ludico e divertente, affinché la figura del dentista, sempre un po’ temuta nell’immaginario dei bambini, possa risultare semplice e gioiosa. L’incontro sarà tenuto dal dottor Ceccarini, che da anni presta la sua professionalità e la sua propensione verso i piccoli pazienti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X