facebook rss

La meraviglia dei cartoni
“Passo Uno” nei comuni del sisma

LA RASSEGNA itinerante sta toccando il cratere proponendo laboratori dedicati ai film d'animazione e proiezioni a tema per i bambini, che poi realizzaranno un corto. Sabato 3 agosto ad Arquata e il giorno successivo a Montegallo

Il cartoon, quale miglior unguento per lo spirito, per portare un sorriso nei comuni colpiti dal sisma. L’iniziativa si chiama “Passo Uno: la carovana del cinema d’animazione” e tra i 7 appuntamenti prestabiliti prevede anche alcune tappe nel Piceno, ad Arquata (3 agosto) e a Montegallo (4 agosto).

All’ordine del giorno laboratori dedicati ai bambini dalle 16 e proiezioni alle 21. Durante le esperienze didattiche i piccoli affronteranno in prima persona tutte le fasi necessarie alla realizzazione di un cartone animato di breve durata; un laboratorio diverso per ogni comune, ma con uno stesso filo conduttore, che porterà alla realizzazione di un unico corto animato che rispecchierà le visioni dei diversi gruppi rendendole…comuni. A tenere le fila di questo discorso artistico-sociale, Giulia Landi, Emiliano Fasano, Adolfo di Molfetta e Massimo Ottoni.
Le proiezioni riguarderanno cortometraggi d’animazione realizzati da giovani italiani under 35, di forte valore artistico e pressoché inediti per il pubblico. Autori e illustratori, prima e dopo, interagiranno col pubblico per raccontare i segreti di questa meravigliosa arte. L’ingresso alle proiezioni e la partecipazione ai laboratori sono gratuiti grazie all’impegno di Acli Arte e Spettacolo di Rimini, Festival Internazionale del Cinema d’Animazione Cartoon Club, in collaborazione con ASIFA Italia, l’associazione che riunisce autori e professionisti del cinema d’animazione italiano, Rai Ragazzi e Centro Sperimentale di Cinematografia sede del Piemonte. Il progetto è parte di un bando promosso da Siae e MiBACT.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X