facebook rss

Possibile una B a 23 squadre
con Novara, Catania e Siena al posto
di Bari, Avellino e Cesena

CALCIO - Estremo tentativo degli irpini con ricorso al Tar. Ma senza esito. Lunedì 6 agosto il sorteggio del calendario a Cosenza

Il nuovo pallone della Serie B 2018-2019

di Bruno Ferretti

Comincia a prendere concretezza una Serie B a 23 squadre perché sono tre le escluse che dovranno essere rimpiazzate. Se così sarà, in ogni turno una squadra riposerà. Cesena, Bari e Avellino sono le tre eliminate per irregolarità amministrative. L’Avellino, bocciato anche dalla Corte di giustizia del Coni in terzo grado, ha tentato anche l’ ultima carta ovvero il ricorso al Tar del Lazio. Ma tutti lo considerano un tentativo vano e quindi anche gli irpini dovranno rassegnarsi a lasciare la Serie B causa le inadempienze amministrative compiute.

Secondo la classifica dei ripescaggi stilata dalla Federcalcio, le tre sarebbero, nell’ordine: Novara, Catania e Siena. Queste ultime due hanno perso, rispettivamente, semifinale e finale playoff della Lega Pro, ma vantano più diritti di Entella e Ternana retrocesse dalla B. Entella e Ternana tuttavia non sono disposte ad arrendersi e annunciano ricorsi alla giustizia sportiva. Vero è che i tempi sono strettissimi: la Lega di B ha già rinviato di una settimana l’elaborazione dei campionato fissandola per lunedì prossimo 6 agosto a Cosenza.

Era stata anche avanzata l’ipotesi di una B a 20 squadre (come si parla da tempo) senza alcun ripescaggio, ma non è possibile perché per cambiare i format dei campionati è necessario annunciarlo alle squadre almeno un campionato prima.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X