facebook rss

Tragedia di agosto:
una 50enne si toglie la vita
nel suo appartamento

GROTTAZZOLINA - Sul posto i sanitari del 118, i Carabinieri e i Vigili del fuoco di Fermo. Ma al loro arrivo per la donna non c'era ormai più nulla da fare. La donna viveva da sola

Tragedia nel tardo pomeriggio di oggi a Grottazzolina (Fermo) dove una donna di 50 anni, per cause ancora in fase di accertamento da parte dei Carabinieri, si è tolta la vita. A lanciare l’allarme sono stati alcuni familiari che, non riuscendo a mettersi in contatto con la loro parente, hanno lanciato l’sos. E così si è attivata la macchina dei soccorsi con 118, Vigili del fuoco e Carabinieri.

Quando i soccorritori sono arrivati sul posto, però, per la donna non c’era ormai più nulla da fare.  Vigili del fuoco e Carabinieri (presente anche il comandante della Compagnia di Fermo, capitano Roland Peluso) sono entrati in casa calandosi dalla parte superiore dell’abitazione, facendo strada anche ai sanitari. Ma al loro arrivo per la donna non c’era ormai più nulla da fare.

Il fatto che la casa fosse chiusa dall’interno ha spinto fin da subito i militari dell’Arma a escludere qualsiasi altra ipotesi che non fosse quella del suicidio. Una tragedia, dunque, consumatasi nel silenzio della propria abitazione dove la donna abitava da sola, in un pomeriggio qualsiasi di agosto.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X