Quantcast
facebook rss

Ascoli, quattro bianconeri
sul piede di partenza
Sabato torna la “Festa del Picchio”

SERIE B - Entra nel vivo il mercato in uscita con la Serie C. Santini ha richieste, Castellano finora ha detto di no, Rosseti piace al Novara e Mignanelli al Pisa. Sabato 25 grande raduno a Piazza Arringo e domenica la prima col Cosenza
...

L’attaccante Lorenzo Rosseti durante Ascoli-Foggia del passato campionato (Foto Perozzi)

di Claudio Romanucci

Mercato in uscita verso la Serie C con quattro bianconeri pronti a fare le valigie. Dopo le grandi manovre in entrata, l’Ascoli si appresta ad alleggerire la “rosa”. E’ stato questo il tallone d’Achille del nuovo corso, quello che ha costretto il ds Tesoro e il dg Lovato a continui confronti con procuratori e società nell’ottica di accontentare le richieste dei giocatori in uscita. Trattative spesso difficili, in alcuni casi probabilmente più di quelle in entrata. Sabato 25 agosto, alle ore 12, stop anche al mercato della C. In cinque giorni almeno quattro bianconeri in esubero troveranno un’altra collocazione. Radiomercato lascia ancora aperta la trattativa per il passaggio di Mignanelli al Pisa: l’esterno è molto richiesto anche nel girone A della terza serie. Rosseti piace al Novara, Castellano ha già rifiutato il trasferimento alla Juve Stabia e ad altri club del girone sud. Possibili accordi anche per De Feo e Santini, quest’ultimo reduce da una positiva stagione a Siena.

Castellano un anno fa: era il giorno della sua presentazione

Domani è prevista la ripresa degli allenamenti al “Picchio Village”, domenica 26 agosto alle ore 21 scatta il campionato: al “Del Duca” arriva il Cosenza. Ci siamo.

SABATO TORNA LA “FESTA DEL PICCHIO” – Torna, dopo due anni di assenza la “Festa del Picchio”. Si svolgerà sabato 25 agosto a Piazza Arringo a partire dalle ore 16. In serata, sul palco, è prevista la presentazione del settore giovanile bianconero. A seguire, quello della prima squadra.  Gli organizzatori e gli ultras stanno curando i vari dettagli di un appuntamento che in passato ha sempre richiamato migliaia di tifosi. Le precedenti location sono state organizzate a Colle San Marco e nella stessa Piazza Arringo. Ma tornando indietro negli anni, ci sono state iniziative del genere anche in Piazza del Popolo, al chiostro di San Francesco e alle Caldaie. L’intenzione è di coinvolgere tutti, dai bambini alle famiglie.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X