facebook rss

Donne violentate
dentro l’ospedale,
arrestato un clochard

ANCONA - E' avvenuto all'interno del Torrette dove l'uomo si era trovato un riparo per la notte. In carcere un 35enne di origine romena. Una delle vittime, anche lei romena e senza fissa dimora, l'ha denunciato ai Carabinieri che ora stanno cercando altre eventuali vittime dell'aguzzino

Avrebbe abusato sessualmente di almeno un paio di donne all’interno dell’ospedale Torrette di Ancona in quelle stanze dove notte tempo riescono a intrufolarsi i clochard. E’ il motivo per cui è stato arrestato un romeno di 35 anni, già conosciuto dalle forze dell’ordine. Ad ammanettarlo i Carabinieri della Stazione di Collemarino i quali, per trovarlo, non ci hanno messo molto: stava chiedendo l’elemosina davanti all’ospedale. Grave l’accusa: violenza sessuale.

L’ospedale regionale di Torrette

I fatti risalgono a diversi giorni fa e le indagini sono scattate dopo che una delle vittime, anche lei di origine romena e senza fissa dimora come il suo molestatore, si è rivolta ai Carabinieri. Non si tratterebbe di un solo episodio di violenza, così come non sembra che la donna sia l’unica vittima dell’aguzzino il quale agiva in questo modo all’interno del Torrette.

L’ordinanza di custodia cautelare l’ha firmata il gip, lo stesso che nei prossimi giorni procederà all’interrogatorio di garanzia. Interrogatorio che il romeno attende all’interno del carcere anconetano di Montacuyto. Intanto proseguono le indagini dei Carabineiri che stanno cercando di capire se ci sono altre donne che hanno abusate dal 35enne.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X