facebook rss

L’Olimpia Spinetoli riparte
con nuovi innesti e nuovi stimoli

CALCIO DILETTANTI - Squadra al lavoro in vista del nuovo campionato di Seconda categoria e dell'inizio dell'attività del settore giovanile su cui la società punta molto. Prima squadra affidata al confermato Massimo De Amicis, la Juniores a Simone Massetti

L’Olimpia Spinetoli durante una partita sul suo campo “Belvedere”

di Salvatore Mastropietro

A poco meno di un mese dall’inizio ufficiale dei campionati di calcio dilettanti, anche tutte le squadre del territorio hanno iniziato la preparazione in vista della nuova stagione sportiva. È il caso dell’Olimpia Spinetoli, squadra militante nel campionato regionale di Seconda Categoria. La squadra ha ripreso ad allenarsi agli ordini di mister Massimo De Amicis, confermato alla guida dopo l’esperienza della scorsa stagione. Si riparte da tante novità e, soprattutto, nuovi stimoli. L’obiettivo prefissato dalla società è quello di migliorare il 9° posto in classifica con cui ha chiuso l’ultimo campionato e non arrivare a disputare partite senza ambizioni di risultato nelle ultime giornate.

Per permettere ciò, si è pensato di intervenire sul mercato con l’innesto di diversi rinforzi in grado di innalzare tasso tecnico e… mentalità del gruppo. Sono stati tesserati elementi di esperienza e di qualità del calibro di D’Angelo, Calabrini, Cruciani, Angelini, Ottaviani e Pagnoni. Giocatori che andranno ad integrarsi con le conferme e i giovani presenti in squadra. Per questo dirigenti e tecnici pensano che il traguardo playoff potrebbe anche non essere proibitivo, come a volte è sembrato lo scorso anno. È pronta a ripartire anche l’attività del settore giovanile dell’Olimpia Spinetoli. Gli occhi della società sono puntati sulla squadra Juniores, che sarà guidata anche quest’anno dall’entusiasmo di mister Simone Massetti. Alcuni elementi della formazione Juniores faranno la spola con la prima squadra, a dimostrazione dell’attenzione rivolta anche ai giovani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X