facebook rss

Donna trovata morta
in mare davanti all’ex camping,
è una 71enne di Monsampolo

SAN BENEDETTO - L'allarme è scattato intorno alle 9,30 quando il corpo privo di vita è stato avvistato da un bagnante che passeggiava sulla riva. Dopo alcune ore l'ha riconosciuta il figlio. Aveva lasciato l'auto parcheggiata sul lungomare, aperta e con la chiave inserita. Subito esclusa la morte violenta
venerdì 14 settembre 2018 - Ore 10:16
Print Friendly, PDF & Email

Drammatica scoperta questa mattina intorno alle ore 9,30 nello specchio d’acqua davanti all’ex camping di San Benedetto del Tronto, proprio dove si trovano i campi di beach soccer, beach tennis e beach volley. Un bagnante stava passeggiando sulla battigia quando, a una quindicina di metri dalla riva, in un punto in cui l’acqua è bassa, ha visto un corpo che galleggiava. E’ scattato l’allarme e sul posto sono giunti i soccorsi e le forze dell’ordine. Si trattava di una donna, ormai priva di vita, alla quale si è riusciti a dare un nome soltanto dopo alcune ore. Si tratta di una signora di 71 anni di Monsampolo del Tronto. L’ha riconosciuta il figlio. la sua auto, parcheggiata, si trovava sul lungomare. Era apoerta e con la chiave addirittura inserita. Subito dopo il ritrovamento, le forze dell’ordine hanno verificato se c’erano segnalazioni di persone scomparse, ma così non era. La donna incossava un paio di leggins e una felpa. Potrebbe aver avuto un malore mentre camminava sulla riva, o magari nell’acqua bassa. Le cause del decesso saranno stabilite dall’autopsia cui verra sottoposta all’obitorio dell’ospedale “Madonna del Soccorso” dove il corpo è stato successivamente trasportato. Sul posto, purtroppo inutilmente, i sanitari del 118, ma anche la Capitaneria di Porto e i Carabinieri della Compagnia di San Benedetto. Gli inquirenti hanno comunque subito escluso la morte violenta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X