facebook rss

Ardemagni, gol d’esperienza
Laverone si conferma assist man

SERIE B - Ardemagni fa valere la sua esperienza di uomo d'area scrollandosi di dosso l'avversario e risolvendo la sfida. Laverone si conferma un assist man: prima il traversone per la testa di Ninkovic (traversa) poi quello decisivo per l'attaccante con cui ha giocato insieme anche nell'Avellino
...

L’esultanza dei bianconeri dopo il gol di Ardemagni (Foto Edo)

di Bruno Ferretti

LAVERONE (7,5) – Esordio con i fiochi per l’ex terzino dell’Avellino. Sulla destra è attivo ed efficace. Suo il cross per Ninkovic che di testa, prima dell’intervallo, colpisce la traversa. Suo anche l’assist per Ardemagni che ringrazia e risolve la partita. Non è ancora al meglio della condizione atletica, ma potrà essere molto utile all’Ascoli con la sua duttilità.

ARDEMAGNI (7,5) – Si sblocca realizzando il primo gol in maglia bianconera. Si libera con energia in area di Meccariello (che invoca invano il fallo) e mette a segno la rete che regala all’Ascoli la prima vittoria. Meglio nella ripresa quando, gol a parte, lavora per la squadra in pressing e guadagna punizioni.

Il cambio: esce Lanni, entra Perucchini (Foto Edo)

LANNI (7) – Torna in campo dopo un periodo trascorso in panchina, ma si fa trovare pronto e reattivo. Nel primo tempo salva il risultato respingendo una cannonata di Falco da distanza ravvicinata. Ma la sfortuna si accanisce su di lui: nella ripresa una contrattura muscolare lo costringe ad uscire. Lascia il posto a Perucchini e torna negli spogliatoi fra le lacrime.

BROSCO (7) – Assente Padella, tocca lui guidare la linea difensiva. Lotta con grinta su ogni pallone facendo valere la sua fisicità. Si sta inserendo molto bene e con autorevolezza nell’assetto difensivo di Vivarini.

D’ELIA (6) – Sulla fascia sinistra aveva di fronte Falco, un brutto cliente, e ne soffre la marcatura. Gioca prevalentemente in fase difensiva contribuendo meno alla costruzione del gioco.

BALDINI (6) – Meno brillante rispetto alle precedenti uscite. Stavolta gioca alle spalle delle punte, ma si vede che deve ancora prendere confidenza con il ruolo. Sostituito a metà ripresa da Beretta.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X