facebook rss

Magi guarda con fiducia all’esordio:
«Contro il Renate
la vera qualità della Samb»

SERIE C - Il tecnico rossoblù in vista dell'esordio di domani: «Non bisognerà forzare le giocate e stop agli individualismi. Parola d'ordine, semplicità». Grande attesa in città per l'esordio di Rapisarda e compagni, impennata sensibile degli abbonamenti. Viale dello Sport sarà percorribile liberamente.

di Benedetto Marinangeli 

«La difficoltà maggiore sarà il voler strafare». Beppe Magi inizia così la sua prima conferenza stampa pre partita di campionato. «Non bisognerà forzare le giocate e stop agli individualismi che inficiano il gioco di squadra. Il calciatori non dovranno cadere nel tranello -aggiunge il tecnico rossoblù- di poter risolvere da soli l’incontro ma si dovrà giocare con semplicità, mettendo in pratica il lavoro svolto in settimana. Il Renate si chiuderà nella propria trequarti e proverà a colpire con le ripartenze. Per questo motivo occorrerà avere anche tanta pazienza».

Rapisarda

Magi è anche curioso su come reagirà la sua Samb all’esordio, domenica 16 settembre alle 16,30 contro l’undici lombardo. «Sono convinto -dice- che si vedrà la qualità della squadra. L’abbiamo e da parte mia ho grande fiducia nei ragazzi. Per loro io voglio essere per loro un aiuto soprattutto a livello emotivo ma fino a quando non si inizia seriamente non so come farlo. Giocare a San Benedetto è difficile ma siamo preparati ad affrontare tutte le difficoltà che potremo incontrare nell’arco dei novanta minuti».
Sulla gara contro il Renate, Magi la pensa così. «Quando mi è stato detto che erano i lombardi i nostri avversari all’esordio, ho sorriso sarcasticamente perché avevamo studiato altre formazioni per questa prima giornata. Domani, però, la differenza la faremo noi e non l’avversario. Dovremo essere concentrati su ciò che abbiamo fatto in questi mesi e fare una grossa prestazione. Se vogliamo partire con il piede giusto e proprio su queste prerogative che dovremo puntare. Mi aspetto molto dai ragazzi e spero di non sbagliare nelle scelte».
Praticamente fatta la formazione con Bove che verrà schierato nel ruolo di playmaker. «L’undici di partenza -è sempre Beppe Magi che parla- lo dirò solo domani. In settimana i ragazzi mi hanno messo in difficoltà e farò delle scelte che diano equilibrio tattico alla squadra. Nell’amichevole di sabato scorso ho schierato Gelonese nel ruolo di centrale di centrocampo, una soluzione diversa che mi è servita anche per capire le caratteristiche tecniche del ragazzo. E’ importante che un giocatore mi dia la propria disponibilità anche fuori ruolo. Sicuramente, però, domani Gelonese non giocherà davanti la difesa».

Magi suona la carica

Intanto in città cresce l’attesa per l’esordio della Samb. Continuo il via vai nella sede del “Riviera delle Palme” per sottoscrivere gli abbonamenti. Una volta ufficializzati avversari, date e orario, ecco che la campagna di sottoscrizione è decollata. San Benedetto è questa, si sveglia sempre negli ultimi giorni ed è stato così anche quest’anno.
Viale dello Sport sarà percorribile liberamente e per le auto dei tifosi rossoblù saranno utilizzabili sia il parcheggio Nord, dove ci sarà anche un’area appositamente allestita per cicli e motocicli negli ex campetti da calcetto situati dietro la Curva Nord, che quello antistante il palazzetto dello sport. Per l’intera giornata di domenica non sarà possibile stipulare gli abbonamenti. I cancelli del Riviera delle Palme saranno aperti sin dalle ore 15. Si invita i tifosi a recarsi allo stadio muniti di documento d’identità.
Il botteghino di Curva Nord domani aprirà dalle 9 fino al termine del primo tempo. Per l’acquisto del biglietto è necessario un documento d’identità dato che, a seguito della nuova normativa europea sulla privacy, non è più possibile tenere in archivio dati sensibili.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X