facebook rss

Area Vasta 5, Milani firma il contratto:
«Priorità assoluta alla riduzione
delle liste d’attesa»

ASCOLI - Il neo direttore generale subito in servizio dopo la nomina da parte della giunta regionale. «Coinvolgeremo i medici di base per accelerare l'erogazione delle prestazioni. Sicuramente la conoscenza degli operatori mi agevolerà»,»
...

di Renato Pierantozzi

«Sto firmando proprio ora il contratto. La nomina? Un po’ me l’aspettavo, ma fino ad ora non era andata mai in porto». Parole di Cesare Milani neo direttore dell’Area Vasta 5 al posto della non riconfermata Giulietta Capocasa. Nonostante il momento cruciale, Milani con la sua solita cordialità annuncia a Cronache Picene il primo obiettivo del suo mandato.

Cesare Milani

«Priorità assoluta alla riduzione delle liste di attese -dice riprendendo anche le parole del presidente Luca Ceriscioli– Anche come responsabile del Cup ero impegnato su questo fronte che ha tanti aspetti da aggredire. Il problema è noto, ma bisogna aggredirlo su più fronti e non è detto nemmeno che sia risolvibile facilmente. Ad esempio non sempre una visita programmata a due mesi può essere anticipata a 2 giorni e se si aumenta l’offerta non è detto che poi riduciamo i tempi. Comunque aggrediremo il problema su più fronti a partire dal coinvolgimento dei medici di base». Anche la conoscenza della “macchina” amministrativa e burocratica dell’Area Vasta 5 sarà un prezioso sostegno al neo direttore generale. «Sicuramente la conoscenza degli operatori mi agevolerà», dice Milani.

Area Vasta 5, cambio al vertice: Milani prende il posto di Capocasa

Milani, il manager fatto in casa che conosce la “macchina”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X