facebook rss

Samb a rapporto da Fedeli jr:
«A Teramo per riscattare
la sconfitta con il Renate»

SERIE C - «Sarò a San Benedetto per un paio di giorni e farò una bella chiacchierata con i ragazzi, Il passo falso di domenica ancora mi rode. Nei primi venti minuti i rossoblù mi erano piaciuti. Ora l'inversione di rotta in Abruzzo». Teramo-Samb sarà diretta da Ivan Robilotta, l'arbitro della gara di andata dei playoff a Cosenza
...

di Benedetto Marinangeli 

«Domani sarò a San Benedetto per un paio di giorni e farò una bella chiacchierata con la squadra». Andrea Fedeli non ha digerito la sconfitta con il Renate. «Ancora mi rode e non l’ho messa alle spalle anche perché nei primi venti minuti i rossoblù mi erano piaciuti. -dice l’amministratore delegato della Samb- Poi il gol di Gomez li ha fatti sciogliere come neve al sole. Non so se sia dovuta ad un’ansia da prestazione, per questo motivo voglio parlarne con Magi e i ragazzi. E’ la prima volta dal 1993 che da dirigente perdo alla prima di campionato. C’è sempre una prima volta per tutto, così come ci potrebbe anche essere la prima promozione in serie B».

Andrea Fedeli

Fedeli, in questi giorni si è parlato molto della posizione in campo di Bove.
«Nella Primavera della Juventus ha sempre giocato come playmaker. E’ il ruolo migliore per lui. E poi ho visto tutti in difficoltà e non sarà una partita a farmi cambiare idea sulle qualità tecniche e tattiche di Gabriele».
Sicuramente si attendeva qualcosa in più dai più esperti, Calderini e Russotto su tutti.
«Sono dispiaciuto per l’atteggiamento avuto da tutti. E’ complessivamente che le cose non hanno girato per il verso giusto, non si tratta solo della prestazione dei singoli. Contro il Renate non salvo nessuno».
La critica punta l’indice sull’assenza in organico di un finalizzatore, il classico bomber.
«Abbiamo, però, dei grandi assist man come Russotto e Calderini e con loro in campo il lavoro di un attaccante è facilitato».
Ieri si è chiusa la prima giornata con le altre grandi o presunte tali che non hanno steccato.
«La conferma che si tratta di un campionato e ancora una volta estremamente equilibrato. Il girone B non è sicuramente il più facile ma è certamente il più livellato. La conferma nella vittoria del Monza sulla Feralpi Salò e nel pareggio casalingo del Vicenza con la Giana Erminio».
Fedeli, Teramo potrebbe rappresentare la classica svolta per la Samb.
«Al “Bonolis” i ragazzi dovranno dimostrare di avere grinta e carattere. Sarà una sfida difficile perché anche gli abruzzesi sono reduci da una sconfitta, giocheranno in casa e contro la Samb la rivalità è pronunciata. Però se giocheremo con la giusta determinazione possiamo vincere. E’ tutta una questione mentale. Mi aspetto il riscatto da parte di tutti».

ARBITRO – E’ Ivan Robilotta di Sala Consilina, coadiuvato dalla coppia di assistenti Mansi-Parrella il fischietto designato a dirigere Teramo-Samb. Due i precedenti in trasferta, entrambi negativi. Il primo a Salò con l’undici di Eziolino Capuano sconfitto per 1-0. L’altro, il più recente, risale alla gara di andata dei playoff con il Cosenza dello scorso 30 maggio, con i calabresi che si imposero per 2-1 con rete allo scadere di Baclet dopo il pareggio di Marchi.
CAMPIONATO – Si è conclusa ieri la prima giornata del girone B. La Triestina ha superato al “Rocco” con un netto 2-0 la Vis Pesaro grazie alle reti di Beccaro e Mensah. Vince anche il Pordenone, che batte per 2-1 il Fano al “Bottecchia”: Semenzato e Candellone portano i “ramarri” sul doppio vantaggio, inutile il gol di Ferrante in pieno recupero. A reti bianche la sfida tra Imolese e Albinoleffe, mentre martedì sera il Sud Tirol aveva sconfitto 1-0 il Teramo con un gol dell’abruzzese Costantino. Risultati: Fermana – Virtus Verona 2-0 Gubbio-Ravenna 1-1, Virtus Vicenza-Giana Erminio, 0-0 Monza-Feralpisalò 1-0, Samb-Renate 0-2, Sudtirol-Teramo 1-0, Imolese-Albinoleffe 0-0, Pordenone-Fano 2-1, Triestina-Vis Pesaro 2-0, Ternana-Rimini  (rinviata). Classifica: Fermana, Monza, Pordenone, Renate, Sud Tirol e Triestina 3 punti; Albinoleffe Giana Erminio, Gubbio, Imolese, Ravenna, Virtus Vicenza 1; Fano, Feralpi Salò, Samb, Teramo, Virtus Verona, Vis Pesaro, Rimini e Ternana 0 (Rimini e Ternana una partita in meno).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X