facebook rss

Lega, tre giorni di festa:
«Pronti a conquistare la Regione»
E intanto arrivano Stallone e Matteucci

ASCOLI - Grande attesa per la Festa provinciale della Lega Nord: chi salirà sul carro di Salvini? Sabato sera concerto di Povia al chiostro di San Francesco

Da sinistra Roberto Maravalli, Andrea Antonini, Giorgia Latini e Mauro Lucentini

Tre giorni di kermesse (da venerdì 29 a domenica 30) con il supporto anche delle sezioni di Fermo e Macerata. E’ tutto pronto per la Festa della Lega in città che potrebbe segnare un punto di svolta in vista delle prossime elezioni amministrative e non solo. C’è da vedere chi salirà poi sul “carro” leghista (tra big e non) visto che la “lista d’attesa” (a partire da due massimi esponenti del Comune) è nutrita. Ci sarà posto per tutti o si rischia l’overbooking come nel caso degli aerei. Intanto è entrato ufficialmente il consigliere comunale ed ex assessore allo sport Nico Stallone, eletto nel 2014 con la lista Gibellieri, e anche un altro consigliere Simone Matteucci si è tesserato con il partito di Salvini. «Siamo pronti a mandare a casa il governo regionale -afferma Andrea Antonini- Sarà una riscossa concreta, lenta e inesorabile. Il candidato sindaco ascolano? Oggi parliamo solo della Festa». Che inizia venerdì 28 con il dibattito (ore 19, a palazzo dei Capitani) sui giovani moderato dall’assessora-giornalista Piersandra Dragoni anche lei leghista dell’ultima ora.

Nico Stallone

Sabato 29 altra ondata di dibattiti al chiostro di San Francesco sui temi dell’economia (presente l’ideologo della Lega Alberto Bagnai insieme a Simone Mariani, Natascia Troli e Enrico Ciccola), dell’immigrazione (con l’onorevole Paolo Arrigoni) e della sicurezza dove è atteso il sottosegretario agli Interni Stefano Candiani. Non ci sarà la star Matteo Salvini che è già stato alla Festa del Nord delle Marche a Fanno. «Tornerà in campagna elettorale», assicurano i leghisti nostrani. Sabato sera concerto di Povia. «E’ stato fatto fuori dal circuito di cantanti raccomandati dalla sinistra che lo hanno costretto a internet e YouTube», dicono l’onorevole Giorgia Latini e il commissario provinciale Andrea Antonini. Domenica comizi finali sul tema degli enti locali (ore 12) e nel pomeriggio sulla sanità (ore 17,30) e la ricostruzione (18,30).

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X