facebook rss

Il Caffè Meletti
lancia la “Dispensa”,
un nuovo modo di fare la spesa

ASCOLI - Prodotti esclusivi e di nicchia ed eccellenze del territorio nell'angolo ricavato all'interno dello storico locale, il primo a proporre un Guest Box. Intanto, a partire dal 12 ottobre, decolla "Cabareat": otto cene spettacolo con famosi comici. La soddisfazione dell'amministratore Valter Di Felice

Valter Di Felice, amministratore del Caffè Meletti, all’interno della nuova “Dispensa”

di Andrea Ferretti

«Questa estate è capitato spesso che qui da noi, al Meletti, arrivavano gruppi di turisti in pullman, in orari in cui tutti i negozi erano chiusi. Molti ci chiedevano dove poter acquistare prodotti tipici, o prodotti che noi usiamo normalmente al bar o in cucina. Ecco allora che è nata “Dispensa Caffè Meletti».

Ad illustrare la storica novità dello storico Caffè ascolano è l’amministratore Valter Di Felice. La fa in una saletta ricavata alle spalle del bancone del bar, vicino all’ingresso del locale situato sul lato posteriore della palazzina che ospita uno dei luoghi simbolo di Ascoli. Siua chiaro, non si tratta di un minimarket, ma un luogo esclusivo dove a disposizione della clientela, dei turisti in particolare, c’è un servizio che va ad arricchire quelli già offerti: bar, ristorante, sala meeting e altri. E’ un concetto nuovo di prodotti alimentari e sarà sempre aperto: dalle 7 a mezzanotte e, d’estate anche fino alle 2. Si va dalla pasta, alle marmellate, all’olio, alla passata di pomodoro, alla birra artigianale, ad esclusive cialde di caffè di prestigiosi marchi. Il tutto ovviamente contornato dai prodotti “Meletti”, in primis la storica Anisetta conosciuta in tutto il mondo.

«Guardiamo anche allo sviluppo del territorio e quindi al turismo – spiega Di Felice – così quando arriveranno dei turisti a tarda ora per visitare la terrazza, con tutti i negozi del centro che a quell’ora sono ovviamante chiusi, ci sarà la possibilità di visitare la nostra Dispensa e scegliere tra i vari prodotti di nicchia e di eccellenza del territorio che non sono facilmente reperibili. La posizione del Meletti fa il resto, visto che siamo una vetrina su Piazza del Popolo. In occasione delle festività natalizie, ad esempio, ci sarà la possibilità di realizzare confezioni davvero uniche con alcuni di questi prodotti come ad esempio quelli biologici, che seguono protocolli rigidissimi, e una immancabile bottiglia di Anisetta».

Natale significa anche l’arrivo dell’ anno nuovo. E per il 2019 è già in cantiere un’altra novità. «Esatto, ci sarà la possibilità dello shop online» conferma Di Felice il quale, stimolato sull’assenza del… pane, rivela: «Per la verità ci stiamo pensando davvero, intanto fra tre settimane partiremo con un servizio paninieria al bar». Negli orari di punta alla “Dispensa Meletti” ci sarà un addetto ad hoc, ma anche i barman sono tutti allertati.

Ciliegina sulla torta è il “Guest Box”, in assoluto il primo dedicato a un Caffè storico quale è il Meletti. Al suo interno anche pillole di storia e descrizione dei prodotti in vendita. «Sarà venduto qui da noi – spiega l’amministratore – ma stiamo già pensando ad alcune librerie storiche di Marche e Abruzzo».

Di pari passo con la “Dispensa”, al Caffè Meletti decolla anche “Cabareat”, otto appuntamenti con cene-spettacolo di cabaret a partire dal 12 ottobre. Protagonista della prima serata Alberto Alivernini. A seguire: il 26 ottobre Salvatore Gisonna, il 9 novembre Gianfranco Phino, il 23 novembre Angelo Carestia & Mago Cristian, l’8 febbraio 2019 Carmine Faraco, il 22 febbraio Stefano Vigilante, il 15 marzo Marko Tana, il 29 marzo Pier Massimo Macchini. Ogni volta appuntnamento alle ore 21. Info: 328.8944060.

Valter Di Felice mostra il prototipo del Guest Box

All’interno del Caffè anche l’esibizione di un barman freestyle


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X