facebook rss

Pescara al comando,
batte il Benevento e vola

CALCIO - La squadra di Bepi Pillon sfrutta al massimo la vena realizzativa di Mancuso e si porta in testa alla classfica dove, in questa settima giornata di andata, risulta inattaccabile. Battendo l'Ascoli, il Foggia lascia l'ultima posizione e aggancia il Cosenza. Il turno si chiude con tre partite domenica

di Andrea Ferretti

Mancuso segna ancora, il Pescara batte il Benevento e si porta al comando della classifica superando il Verona che negli ultimi due turni ha rimediato altrettante sconfitte contro Salernitana e Lecce. I giallorossi pugliesi si sono vestiti da corsari grazie ai gol di La Mantia e Mancosu, mentre la vittoria del Pescara, dopo il gol iniziale del capocannoniere della B, è stata completata da Pepin che ha annullato il momentaneo pareggio di Viola. E’ finita senza gol Cremonese-Salernitana ed è stata parità anche tra Carpi e Cosenza, ma con i gol di Pasciuti per i romagnoli e il pareggio all’ultimo minuto di Baez per i calabresi. A Perugia si sblocca Melchiorri e gli umbri superano di misura il Venezia. Battendo l’Ascoli, infine, il Foggia risale dall’ultimo posto, aggancia il Cosenza ed ha la possibilità di lasciarsi alle spalle il Livrono.

Bepi Pillon guida il Pescara capolista

LE PARTITE DELLA 7^ DI ANDATA: venerdì 5 ottobre ore 21 Verona-Lecce 0-2; sabato 6 ottobre ore 15 Carpi-Cosenza 1-1, Cremonese-Salernitana 0-0, Foggia-Ascoli 3-2, Pescara-Benevento 2-1; sabato 6 ottobre ore 18 Perugia-Venezia 1-0; domenica 7 ottobre ore 15 Brescia-Padova, Livorno-Spezia; domenica 7 ottobre ore 21 Palermo-Crotone. Riposa: Cittadella.

LA CLASSIFICA: Pescara 15 punti, Verona 13, Lecce 12; Cremonese 11; Benevento, Cittadella e Salernitana 10, Spezia 9, Palermo e Perugia 8, Brescia e Crotone 7, Ascoli e Padova 6, Carpi 5; Venezia, Foggia e Cosenza 4, Livorno 2 (Foggia penalizzato di 8 punti)

I MARCATORI: Mancuso (Pescara) 5 gol; Mancosu (Lecce), Donnarumma (Brescia) e Palombi (Lecce) 4 gol; Kragl (Foggia), Mokulu (Carpi), Pazzini (Verona), Trajkovski  (Palermo) e Vido (Perugia) 3 gol; Asencio e Bandinelli (Benevento), Brosco (Ascoli), Budimir e Firenze (Crotone); Galano, Camporese e Cicerelli (Foggia), Citro (Venezia), Cocco (Pescara), Coda (Benevento), Di Tacchio (Salernitana), Falco e La Mantia (Lecce), Strizzolo e Iori (Cittadella), Maniero (Cosenza), Mogos (Cremonese), Morosini (Brescia), Nestorovski (Palermo), Pierini (Spezia), Ravanelli (Padova) 2 gol.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X