facebook rss

Spaccio davanti alle scuole,
denunciati baby pusher

SENIGALLIA - I poliziotti hanno fermato due ragazzi che si stavano scambiando la droga in via d'Aquino. I genitori convocati in Commissariato. Ora se ne occuperà il Tribunale dei Minori

Il materiale sequestrato dalla Polizia

 

Baby spacciatori davanti alle scuole di Senigallia (Ancona). Sono stati beccati e poi denunciati dai poliziotti del locale Commissariato. E’ accaduto in via D’Aquino dove gli agenti, nell’ambito dei controlli dell’operazione “Scuole sicure”, hanno notato un gruppo di giovani che confabulavano e si scambiavano qualcosa. In particolare hanno visto il passaggio di un involucro contenente, risultato poi contenere 10 grammi di hashish, da un giovane ad un altro. I due ragazzi, entrambi minorenni, sono stati condotti in Commissariato dopo aver avvertito i genitori.

Dagli accertamenti della Polizia, uno dei due aveva addosso altri 80 grammi di hashish, destinati probabilmente ad ulteriori acquirenti, e diverse centinaia di euro ritenuti proventi dell’attività di spaccio. Il ragazzo, affidato ai genitori, è stato denunciato al Tribunale dei Minori per il reato di cessione e detenzione di sostanza stupefacente nei pressi di un istituto scolastico. Sequestrati droga e denaro. Denunciato anche l’altro minore trovato davanti al campus in possesso dell’involucro contenente 10 grammi di hashish, poiché destinato ad ulteriori cessioni, probabilmente tra i giovani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X