Quantcast
facebook rss

Uccise la zia durante un raptus,
Cataldi davanti al giudice

ASCOLI - L'udienza è in programma il 15 novembre. In base alla perizia del dottor Marco Quercia il giovane al momento del raptus omicida non sarebbe stato capace di intendere e di volere
...

Virgilio Cataldi

E’ stata fissata per il 15 novembre l’udienza preliminare a carico di Virgilio Cataldi, il giovane ascolano che il 16 settembre del 2017 uccise a coltellate la zia Irma Giorgi nella casa di famiglia di Fonte di Campo. Secondo la perizia condotta dal dottor Marco Quercia, responsabile del Sert di Ascoli, il giovane, difeso dall’avvocato Silvio Venieri, non sarebbe stato in grado di intendere e di volere al momento del raptus omicida.

(servizio in aggiornamento)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X