Quantcast
facebook rss

Porto d’Ascoli vince 1-0,
col Porto Sant’Elpidio
basta un gol di Rossi

ECCELLENZA - Nell'anticipo del "Ciarrocchi" fioccano occasioni, gli uomini di Mengo sciupano il possibile immaginabile e cedono l'intera posta in palio alla squadra di Alfonsi che segnano il gol decisivo dopo due minuti con Rossi e mantengono il minimo vantaggio sino al triplice fischio
...

La disperazione di Riccardo Cuccù del Porto Sant’Elpidio

di Leonardo Nevischi

Nella settima giornata del campionato di Eccellenza, tra i due Porti, quello d’Ascoli e quello di Sant’Elpidio, il più spumeggiante è senza dubbio quello fermano ma al termine dei novanta minuti a condurre la nave a sé è quello dei padroni di casa. Al Ciarrocchi di Porto d’Ascoli i padroni di casa scendono in campo privi di Ilario Gabrielli, che sconta il secondo turno di stop per squalifica, e Lanzano, ormai fuori da diverse settimane. Mentre nelle fila del Porto Sant’Elpidio, Eddy Mengo deve fare a meno di due centrocampisti titolari come Marozzi e Marziali, entrambi squalificati.

Al pronti via gli uomini di Sante Alfonsi infilzano la retroguardia elpidiense: cross dalla destra di Gaeta indirizzato al centro dell’area dove Rossi in girata mette la palla nell’angolino più lontano. La reazione dei rivieraschi di sponda fermana è veemente e ci provano a più riprese. Prima (6′) Ruzzier salta un paio di uomini e conclude di violenza ma la sfera viene deviata in corner, poi (10′) è la volta di Mandorlini ma Di Nardo controlla facilmente, infine (17′) il solito Cuccù da palla franca costringe l’estremo locale a volare.

Incassati i colpi inefficaci dei calzaturieri, il Porto d’Ascoli prova nuovamente a ferire quando al 20′ Liberati dall’out di sinistra pennella in area e trova la testa di Gaeta, la palla viene respinta dalla difesa ospite e Gagliardi ci si avventa ma il tiro risulta debole e facile preda di Gagliardini. Il Porto Sant’Elpidio continua l’ossessiva ricerca del pari ma Di Nardo non ci sta e al 27′ salva nuovamente su Ruzzier. A ridosso del duplice fischio Rossi pensa per un attimo alla doppietta personale, ma Gagliardini non si fa problemi sulla conclusione dal limite dell’attaccante ascolano.

Nella ripresa si assiste ad una gara dai due volti: nei primi 5 minuti la gara sembra apertissima con Gaeta e Cuccù che ci provano per i rispettivi schieramenti, ma da qui in poi inizia l’assedio elpidiense. Al 65′ Di Nardo è strepitoso sul destro da palla inattiva di Cuccù e mette in angolo, al 73′ Ruzzier fa la barba al palo dopo aver dribblato la difesa locale. Al 31′ Cuccù prova a buttare il cuore oltre l’ostacolo con un gran destro dal limite ma Di Nardo si supera nuovamente e si salva in angolo.

A sei minuti dal termine arriva la palla più ghiotta di tutto il match: Adami su punizione trova la risposta di Di Nardo che indirizza la sfera sul palo, la quale giunge sui piedi di Nicolosi che salissimo da due passi colpisce l’altro legno e il cui termina sul fondo. Il forcing degli elpidiensi persiste fino al novantesimo quando ancora Cuccù da palla franca prova il tutto per tutto, ma Di Nardo rispedisce il tentativo al mittente. Alla fine la mancanza di cinismo del Porto Sant’Elpidio, unita ad un pizzico di sfortuna, fanno la gioia del Porto d’Ascoli che trova così il secondo successo stagionale ed infligge la prima sconfitta agli uomini di Mengo.

PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Di Nardo; Leopardi, Sensi, Manoni,Trawally; Alighieri (26′st S. Gabrielli), Schiavi (49′st Traini), Rossi; Liberati (13′st Kabasele), Gaeta, Gagliardi (17′st D’Alò). A disposizione: Verissimo, Romagnoli, Tassotti, Granito, Massi. Allenatore: Alfonsi.

PORTO SANT’ELPIDIO (4-2-3-1): Gagliardini; Balestra (39’st Cannoni), Monserrat, Nicolosi, Stortini; Orazi (25’st Zira), Panichelli (11’st Frinconi e 35’st D’Alessandro); Mandorlini, Cuccù, Ruzzier; Adami. A disposizione: Smerilli, Del Moro, Raffaeli, Cantarini, Marcantoni. Allenatore: Mengo.

Arbitro: Vai di Jesi (assistenti Pizzuti di Macerata e Marinelli di Ancona).

Rete: 2′ pt Rossi.

Note: spettatori 200 circa; espulso 26′st l’allenatore Mengo (PSE); ammoniti Adami, Rossi, Trawally, Gaeta Cuccù, D’Alò, Gagliardini. Angoli 9-2 per il Porto Sant’Elpidio. Recupero 0’+5′.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X