Quantcast
facebook rss

Il violoncellista amico del Piceno
Curtoni vince il premio “Angeletti”

CERIMONIA all'Università La Sapienza di Roma. Il giovane artista, che si è esibito diverse volte ad Ascoli e provincia, ha promesso una composizione dedicata al mito della Sibilla. Tra i premiati anche Ennio Morricone
...

Lamberto Curtoni, giovane virtuoso del violoncello, nato a Piacenza, diploma al Conservatorio di Torino dove risiede, ma con il Piceno nel cuore dove si è più volte esibito negli ultimi anni con grande successo e dove conta molti fan. Questo giovane artista ha ricevuto, nei giorni scorsi a Roma, nell’aula magna dell’Università La Sapienza, il prestigioso premio quale Giovane Talento per il lavoro svolto sino ad oggi come compositore, anche di colonne sonore di film, ed esecutore.

Lamberto Curtoni (Foto Perozzi)

Per il trentunenne violoncellista, un “amico del Piceno” come dichiara lui stesso, si è trattato di un meritatissimo riconoscimento ad un artista rigoroso e dalla grande creatività. Si innamorò di questo territorio già la prima volta quando fu invitato, nel 2015, dall’associazione culturale ascolipicenofestival per un concerto nell’auditorium “Silvano Montevecchi”. Nel 2016 tenne poi un concerto a Ripatransone, nell’ambito della rassegna enomusicale “Sensi” mentre l’anno scorso ha eseguito altri due concerti, uno a Polverina e uno a Santa Maria in Pantano come augurio alla rinascita post terremoto. In quell’occasione promise anche una composizione dedicata al mito della Sibilla appenninica. Nel teatro romano di Ascoli ha inoltre accompagnato il matematico Piergiorgio Odifreddi in uno spettacolo all’interno della rassegna “L’Altra Italia”. Lamberto Curtoni, come detto, ha composto anche alcune colonne sonore ultima delle quali quella per il film del regista Louis Nero “The Broken Key”. La sua idea di musica è trasversale e riesce ad interessare sia i giovani sia i puristi della classica. Non per nulla è un allievo di genio del violoncello Giovanni Sollima.
Il premio come “giovane talento” gli è stato assegnato a Roma dalla Fondazione Pio e Rossella Angeletti che ha voluto così «premiare il lavoro realizzato sino ad oggi, nonostante la giovane età, e valorizzare un talento che saprà dare ulteriore prestigio e un contributo di crescita al mondo dell’arte, della musica e dello spettacolo».
Il Premio alla Carriera è stato invece assegnato a Ennio Morricone, icona della musica italiana. Alla cerimonia ha partecipato anche un illustre marchigiano, ovvero lo scenografo Premio Oscar di Macerata Dante Ferretti con la moglie Francesca Lo Schiavo. «Il premio -commenta Lamberto Curtoni- mi dà grande gioia e nello stesso tempo comporta una grande responsabilità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X