Quantcast
facebook rss

Provincia, Fabiani è presidente
Nel centro destra “caccia”
a quattro “franchi tiratori”

ASCOLI - Il sindaco di Montegallo succede a Paolo D'Erasmo e dedica la vittoria alla moglie. Piunti "tradito" nel segreto dell'urna. Rifiuti, scuole e ricostruzione le priorità del nuovo numero di Palazzo San Filippo
...

Il passaggio di consegne tra Paolo D’Erasmo e Sergio Fabiani

di Renato Pierantozzi

Sergio Fabiani è il nuovo presidente della Provincia. Al termine delle operazioni di voto l’ufficio elettorale provinciale ha proclamato eletto presidente della Provincia di Ascoli Piceno Sergio Fabiani, sindaco di Montegallo e candidato della lista n.1. Fabiani succede  al presidente Paolo D’Erasmo che ha guidato l’Ente per 4 anni dal 13 ottobre 2014 al 31 ottobre 2018. Entrando nel dettaglio di numeri e dati, hanno espresso il voto 358 elettori (258 maschi e 100 femmine) su 426 aventi diritto, cioè l’84,04 % dei sindaci e consiglieri comunali. Fabiani ha ottenuto 214 voti mentre il candidato della lista n. 2 Pasqualino  Piunti, sindaco di San Benedetto del Tronto ha conseguito 138 voti. Pertanto, in base al calcolo del voto ponderato, il neo-presidente Fabiani ha ricevuto 46.922 voti mente il sindaco Piunti  ne ha ottenuti 39.386. «Dedico la vittoria a mia moglie» le prime parole del neo presidente che pone tra le priorità la questione dei rifiuti, della sicurezza nelle scuole e la ricostruzione . «E’ la vittoria del Piceno – commenta il segretario provinciale del Pd, Matteo Terrani– che ha creduto in Sergio Fabiani con un risultato che è andato al di là di tutto le aspettative e più grande di quando a Castel di Lama non c’erano i Cinque Stelle». Secondo i primi “calcoli” tra Ascoli e San Benedetto quattro eletti del centro destra avrebbero votato per Fabiani visto che sulla carta il centro sinistra poteva contare su 10 schede “E” . Mentre i CinqueStelle hanno disertato le urne rendendo incolmabile il divario tra i due candidati. Si apre la campagna elettorale in vista del voto del 2019?

Pasqualino Piunti e Sergio Fabiani

Sergio Fabiani al momento del voto

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X