Quantcast
facebook rss

Ospedale unico, bagarre in tv
sul verbale che “inchioda” Castelli

SAN BENEDETTO - Alta tensione tra i sindaci sul documento redatto dopo la conferenza del 20 dicembre 2012 in cui il primo cittadino ascolano si dichiara favorevole al nuovo nosocomio. Lucciarini lo tira fuori scatenando la reazione del collega: «E' un tarocco comunista»
...

Valerio Lucciarini con il verbale in mano

Otto righe e mezzo del verbale della conferenza dei sindaci sulla sanità del 20 dicembre 2012, rivelate nel maggio scorso da Cronache Picene, hanno scatenato una semi rissa verbale in televisione tra il sindaco Guido Castelli e il collega offidano Valerio Lucciarini. Durante la trasmissione “Pour Parler”, andata in onda su “VeraTv”, Lucciarini ha tirato fuori la copia cartacea del verbale scatenando la reazione furiosa di Castelli.

«Hai approvato l’ospedale unico» ha detto Lucciarini riferendosi all’esito della conferenza dei sindaci. «Non è vero, è un tarocco, la segretaria ha verbalizzato male» ha tuonato invece Castelli. «La mia posizione è stata sempre l’azienda ospedaliera su due plessi. Ad Offida tendono a taroccare, i comunisti falsificano per professionismo» ha rincarato Castelli. «Hai approvato l’ospedale unico», ha ribadito Lucciarini.

 

Sanità, Lucciarini smentisce Castelli: «Voleva l’ospedale senza azienda Ecco la prova del verbale»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X