Quantcast
facebook rss

Per l’HC Monteprandone,
primo disco rosso a Chieti

PALLAMANO SERIE B - Prima sconfitta per la giovanissima squadra del coach Vultaggio che nel secondo tempo paga la maggiore esperienza dell'avversario: finisce 35-26
...

Primo scivolone stagionale, che coincide con la prima trasferta di campionato (ma c’è pure la miglior prestazione), per l’HC Monteprandone nel campionato di pallamano di Serie B. A Chieti, contro una delle squadre favorite per il salto in A2, i ragazzi del coach Andrea Vultaggio affrontano la sfida in modo spavaldo. Primo tempo equilibrato e Monteprandone che resta attaccato al match: 19-15 all’intervallo.

Davide Parente

Bene tutti, maiuscole le prove di Mattioli e Parente. Fatali, poi, i dieci minuti finali. I “verdi” sul -4 gettano alle ortiche due contropiedi, più il rigore che varrebbero quasi la parità. Invece Monteprandone spreca e Chieti scappa definitivamente: finale 35-26. Vultaggio è addirittura più soddisfatto del solito: «Abbiamo saputo mettere in difficoltà una squadra di livello superiore alla nostra. Per 50 minuti ho visto il Monteprandone che vorrei, peccato per l’ultimo quarto di partita. Abbiamo dimostrato di poter lottare alla pari contro formazioni molto più esperte, ma dobbiamo ricordarci che non bisogna staccare mai la spina, soprattutto di fronte alle prime difficoltà».

La formazione dell’HC Monteprandone: Coccia 4 reti, Giambartolomei, Pantaleo 8, Campanelli 3, Carlini, Salladini, Funari, Lattanzi, Mattioli 5, Parente 5, Cani 1, Curzi, Falà, Tritto, M. Di Girolamo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X