Quantcast
facebook rss

Si schianta contro le vetture in sosta,
poi abbandona l’auto e simula un furto:
denunciato un giovane di 22 anni

SAN BENEDETTO - Perso il controllo del mezzo, coinvolge altre sei vetture parcheggiate, poi lascia sul posto la sua Honda Jazz e ai militari dell'Arma del Nucleo radiomobile racconta che gli era stata rubata. Ma la bugia dura poco, ora è nei guai
...

Provoca un incidente a bordo della sua auto, coinvolge sei veicoli parcheggiati, poi quando i Carabinieri lo rintracciano afferma che l’auto gli era stata rubata. Ovviamente non è vero.

Una pattuglia dei Carabinieri di San Benedetto

Ai militari dell’Arma non c’è voluto molto per capire che quel ragazzo non diceva la verità, per cui alla fine il 22enne F.T. di San Benedetto si è beccato una denuncia per simulazione di reato. A metterlo nei guai è stato prima il suo comportamento e poi i Carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di San Benedetto.

Questi ultimi, allertati da alcuni residenti e automobilisti di passaggio sono giunti sul posto ed hanno trovato l’automobile che aveva provocato l’incidente, una Honda Jazz, senza nessuno a bordo. Il giovane, visto quello che aveva combinato, se l’era data a gambe per poi affermare che qualcuno aveva rubato la sua auto. Ma le su false dichiarazioni sono durate poco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X