Quantcast
facebook rss

Scuole, dalla Regione
5,2 milioni per il Piceno

LAVORI - Due interventi subito cantierabili a San Benedetto e Roccafluvione per  2,1 milioni. Casini: «Sicurezza sismica una priorità»
...

La Regione Marche ha destinato 5,2 milioni di euro per l’edilizia scolastica dell’Ascolano. Oltre due milioni sono subito spendibili, perché i progetti risultano cantierabili, mentre i circa tre milioni rimanenti verranno utilizzati il prossimo anno. Gli interventi già finanziati riguardano due adeguamenti sismici, in scuole di proprietà dei Comuni di San Benedetto dl Tronto e Roccafluvione: rispettivamente il “Polo 0/6 secondario 1° grado” e la Primaria “Pignoloni”. I fondi utilizzati sono quelli della prima annualità del programma triennale 2018-2020 disposto dal ministero dell’Istruzione Università Ricerca.

Anna Casini (foto Vagnoni)

«Un grande programma di investimenti scolastici, per rendere le scuole marchigiane sicure, funzionali, al passo con i tempi – commenta la vicepresidente della Regione, Anna Casini – La sicurezza è una priorità del governo regionale e trova un’adeguata attenzione nell’ammodernamento degli edifici scolastici anche sul fronte sismico. Abbiamo raccolto le esigenze del territorio, incanalandole in un progetto organico di investimenti che coinvolge tutte le amministrazioni provinciali e locali delle Marche». Al Comune di San Benedetto del Tronto andranno 1,5 milioni di euro, a fronte di un investimento di 1,8 milioni. Al Comune di Roccafluvione 585 mila euro che copriranno l’intero costo dell’intervento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X