Quantcast
facebook rss

Dopo i cosmetici all’anisetta e al travertino
adesso Nenès dedica un’essenza a Cecco

ASCOLI - "InStabili cieli" è la nuova linea creata da Noemi Nespeca che prende spunto dalle citazioni del grande eretico Francesco Stabili. Sette profumi per i sette pianeti dell'astrologia antica abbinati a citazioni tratte dal poema "L'Acerba". Presentazione ufficiale domenica 18 novembre
...

Noemi al lavoro su Cecco

di Luca Capponi 

Poeta, medico, filosofo, alchimista, astronomo, astrologo, insegnante. E da oggi anche ispiratore e nume tutelare di una collezione di profumi. “InStabili cieli”, linea di 7 essenze ognuna delle quali associata ad uno dei 7 pianeti dell’astrologia antica. Il profumo dell’eresia? A lui sicuramente questa definizione non sarebbe dispiaciuta. Lo Stabili citato, infatti, è proprio Francesco, noto a tutti come Cecco d’Ascoli, detto “l’eretico”, personaggio di culto e anima della città delle cento torri vissuto tra il tredicesimo e il quattordicesimo secolo, morto sul rogo a Firenze per mano dell’Inquisizione. A lui sono stati dedicati libri, film, spettacoli teatrali, statue, canzoni, un istituto di studi medievali e tanto altro. Mai un prodotto di bellezza, però.

Le creazioni di Nenès

A rendergli questo tributo particolare è l’offidana Noemi Nespeca, creatrice della linea Nenès nata nel 2009 e di cui, manco a dirlo, “InStabili cieli” rappresenta il settimo capitolo. Numeri che tornano, per questa avventura che unisce arte, creatività e imprenditoria sagace. Ma anche promozione della città.
Sì, perché la linea dedicata a Cecco, che verrà presentata domenica 18 novembre alle 12 presso il punto vendita Nenès di via Panichi, a due passi da piazza del Popolo, fa parte di una batteria di cosmetici naturali che punta a creare fragranze che interpretano tradizioni e storia del luogo. Ecco dunque “Travertino”, “Santemì” (a base, manco a dirlo, di fiori di basilico), “Perlarua” o il mitico “Anisetta“, il primo nato della curiosa serie, tutta nel segno della filosofia “cruelty free” che non utilizza prodotti testati sugli animali.

Noemi Nespeca

Noemi è l’unica nel territorio a realizzare lampade in legno di recupero e radici e ad aver creato un marchio di cosmetici e profumi artigianali esclusivi bio naturali, che si agganciano in maniera evocativa al Piceno. Una scelta sicuramente particolare, di nicchia, che gode dei favori anche dei turisti, molti dei quali restano in contatto con Ascoli anche a distanza pur di avere la chicca.
«Questa nuova creazione è ispirata alla storia. -spiega Noemi Nespeca- È dedicata ad un personaggio ascolano eccellente come Cecco. “InStabili Cieli” è il  profumo inebriante dell’eresia, segue le regole degli astri, non a caso sono sette le fragranze create. Ogni pianeta è richiamato ad esprimere la propria energia in una fragranza.
Un buon profumo è in grado di esaltare le emozioni, stimolare i sensi e sintonizzare l’energia individuale. “Sentire” quale pianeta ha più potere su ognuno di noi e scoprirne il senso è una bella esperienza. Ad ogni pianeta è abbinata una citazione tratta dal suo poema “L’Acerba“, un modo per diffondere le parole sempre forti di Cecco».

Una delle lampade di legno realizzate da Noemi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X