Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Dramma all’ospedale Mazzoni
Sonia Paci, 32enne di Villa Pigna
stroncata da un malore

FOLIGNANO - La ragazza ha accusato un malore sul posto di lavoro. E' stata soccorsa dal'ambulanza del 118, ma le sue condizioni sono purtroppo peggiorate durante il tragitto verso il Pronto Soccorso. E' stata trasferita d'urgenza nel reparto di Rianimazione dove i medici hanno tentato in tutti i modi di salvarle la vita. A ucciderla potrebbe essere stato un infarto, ma lo stabilirà l'autopsia. Sotto shock Villa Pigna e l'intera comunità folignanese, dove la ragazza era molto conosciuta e amata. Disperati i genitori, il fratello e la sorella
...

Sonia Paci

Sonia Paci, una ragazza di 32 anni che viveva a Villa Pigna di Folignano è morta nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli dove era giunta dopo un malore accusato sul posto di lavoro. Sonia lavorava in un’azienda lungo la vallata del Tronto ed è lì che ha avvertito i primi sintomi. Non stava bene, tanto che i colleghi hanno chiesto l’intervento di un’ambulanza del 118 che è giunta sul posto e, in pochi minuti, dopo che i sanitari le hanno prestato i primi soccorsi, l’ha trasportata in ospedale.

Durante il traggito, però, le sue condizioni sono peggiorate, tanto che all’arrivo al Pronto Soccorso i medici si sono resi subito conto che c’era bisogno di un pronto trasferimento nel reparto di Rianimazione. Le hanno provate tutte, ma non c’è stato nulla da fare, e il suo cuore ha smesso di battere dopo pochi minuti. E’ probabile che ad ucciderla sia stato un infarto. Ma lo stabilirà l’autopsia che verrà eseguita lunedì al “Mazzoni”, poi Sonia verrà restituita alla sua famiglia per organizzare il funerale che si svolgerà nella “sua” chiesa di San Luca, a Villa Pigna, dove tutti la conoscevano e dove lascia, disperati, i genitori, un fratello e una sorella più grandi di lei.

In passato la ragazza aveva accusato qualche problema di salute, sempre risolti. Tanto che l’arrampicata sportiva, la montagna e lo sci erano le sue grandi passioni. Per anni aveva fatto parte del locale gruppo scout ed era sempre disponibile anche per le attività organizzate dalla parrocchia. La morte di Sonia per la comunità folignanese è stato davvero un brutto colpo. La gente è rimasta senza parole, sgomenta di fronte alle notizie che sono giunte dall’ospedale e che in breve hanno fatto il giro del paese, ancora sotto shock dopo la recente prematura scomparsa di Marco Cuculli: un ‘altra giovane vita spezzata, un altro ragazzo di Villa Pigna che non c’è più.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X