Quantcast
facebook rss

Tonfo Benevento nel recupero
con lo Spezia: 3-1
Bucchi, panchina a rischio

SERIE B - In Ligura si è giocata la gara valevole per la decima giornata che venne rinviata per maltempo. La squadra di Marino sale e si porta a una sola lunghezza dai campani. Partita come una delle favorite, la squadra di Bucchi sta deludendo le attese. Torna Baroni? Venerdì la tredicesima giornata si apre con Verona-Palermo
...

di Andrea Ferretti

Lo Spezia cala il tris e il Benevento se ne torna a casa senza punti. E’ finita 3-1 la gara giocata in Liguria, recupero della decima giornata di andata del campionato di B. La squadra di Marino si è portata in doppio vantaggio nel primo tempo con le reti di Okereke (11′) e Matteo Ricci (24′), poi il Benevento prima dell’intervallo (43′) ha accorciato con Federico Ricci e, nella ripresa, è arrivato il gol che al 13′ ha chiuso i conti ancora con Okereke. In classifica il Benevento – finora una delusione, stando alle aspettative della vigilia del campionato – resta a quota 17 in ottava posizione, mentre sale lo Spezia che raggiunge quota 16. Traballa la panchina di Bucchi. Non si esclude un clamoroso ritorno di Baroni, il tecnico della promozione in A e del finora unico massimo campionato disputato dai giallorossi. Baroni è ancora sotto contratto per cui potrebbe essere favorito rispetto agli altri due nomi che circolano: Drago e Novellino. Tutto questo in attesa della ripresa delle ostilità nel prossimo weekend, dopo la sosta per la Nazionale, per la tredicesima di andata.

Okereke dello Spezia, doppietta nel recupero

CLASSIFICA: Palermo 24 punti, Pescara 22, Salernitana 20, Lecce e Cittadella 19, Verona e Brescia 18, Perugia e Benevento 17, Spezia 16, Ascoli e Cremonese 15, Crotone e Venezia 12, Padova 11, Cosenza 8, Foggia e Carpi 7, Livorno 5.

PROSSIMO TURNO 13^ DI ANDATA: venerdì 23 novembre ore 21 Verona-Palermo; sabato 24 novembre ore 15 Livorno-Cittadella, Padova-Carpi, Venezia-Brescia; sabato 24 novembre ore 18 Benevento-Perugia; domenica 25 novembre ore 15 Pescara-Ascoli, Spezia-Foggia; domenica 25 novembre ore 21 Lecce-Cremonese; lunedì 26 novembre ore 21 Crotone-Cosenza. Riposa la Salernitana.

MARCATORI: 9 gol Donnarumma (Brescia), Mancuso (Pescara); 6 gol Coda (Benevento), Palombi (Lecce), 5 gol Bocalon (Salernitana), Finotto (Cittadella), Mancosu (Lecce), Nestorovski (Palermo), Tutino (Cosenza), Vido (Perugia); 4 gol Morosini (Brescia), Pazzini (Verona); 3 gol Brosco (Ascoli), Cappelletti (Padova), Diamanti (Livorno), Di Mariano (Venezia), Firenze e Kwankwo (Crotone), Iori (Cittadella), Kragl (Foggia), Falco e La Mantia (Lecce), Maniero (Cosenza), Melchiorri e Verre (Perugia), Monachello (Pescara), Mokulu (Carpi), Okereke (Spezia), Puscas e Trajkovski  (Palermo), Torregrossa (Brescia); 2 gol Insigne, Asencio, F. Ricci e Bandinelli (Benevento); Bonazzoli (Padova), Brighenti (Cremonese), Ninkovic e Cavion (Ascoli), Budimir (Crotone); Capello, Mazzocco, Cappelletti e Ravanelli (Padova); Mazzeo, Gerbo, Tonucci, Deli, Galano, Camporese e Cicerelli (Foggia), Caracciolo (Verona), Concas (Carpi), Bentivoglio e Citro (Venezia); Cocco, Del Sole e Gravillon (Pescara), Casasola e Di Tacchio (Salernitana), Tabanelli (Lecce), Giannetti (Livorno), Strizzolo (Cittadella), Mogos (Cremonese); Galabinov, Crimi e Pierini (Spezia), Henderson e Zaccagni (Verona), Moreo e Salvi (Palermo), Tremolada (Brescia).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X