facebook rss

Ascoli, quasi tutti disponibili
per l’Adriatico
Frattesi: «I tifosi ci daranno la spinta»

SERIE B - Vivarini fa la conta degli infortunati, e in infermeria restano solo Troiano, Ingrosso e Ganz. Reduce dalle fatiche azzurre, Frattesi è fiducioso: «Tra noi e il Pescara non c'è grande differenza, ce la giocheremo a viso aperto»

Frattesi: una stagione bianconera e… azzurra

Restano in infermeria Ingrosso e Ganz. Lavoro differenziato per Troiano e Frattesi. Il primo sta recuperando dal guaio muscolare accusato sul finire del primo tempo di Ascoli-Padova. Il secondo sta smaltendo le fatiche accumulate con la Nazionale Under 20. Assenti i lungodegenti Valeau, Coly e Zebli. Al “Picchio Village” Vivarini e il suo staff hanno fatto svolgere ai bianconeri esercitazioni tattiche e poi la consueta partitella finale a campo ridotto. Domani alle 14,30 allenamento allo stadio “Del Duca” a porte chiuse.

Frattesi contro la Cremonese al “Del Duca” (Foto Edo)

A due giorni dal derby, parla Frattesi, che verrà sicuramente inserito nella lista dei convocati e potrebbe anche parture nell’undici titolare. «Sono soddisfatto di ciò che ho fatto in Nazionale, speriamo di fare molto bene ai Mondiali, e il mio sogno è essere promosso nell’Under 21. In Nazionale – dice il centrocampista – sono stato con un paio di giocatori del Pescara. Tengono molto alla partita di domenica, si respira un clima particolare, sarà un match fondamentale: speriamo di portare a casa punti. Il centrocampo è il reparto migliore del Pescara, ma è una squadra forte che gioca e non si chiude. Non c’è grande differenza tra noi e loro, ce la giocheremo a viso aperto e una grande spinta ce la daranno i duemila tifosi al nostro seguito. Per questo match ci stiamo preparando bene, sono appena rientrato dalla Nazionale e non è facile reinserirsi subito, ma fisioterapisti e staff sanitario – conclude Frattesi – stanno facendo un gran lavoro su di me. Giocando di domenica ho anche un giorno in più per recuperare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X