Quantcast
facebook rss

Importo per le multe in beneficenza, Ghirelli plaude alla proposta Fedeli

SERIE C - Si avvicina il match con la Triestina con Roselli che ritroverà il suo allievo Pavanel, oggi trainer alabardato. Out Rapisarda che oggi non si è allenato. Parla Cecchini: «La vittoria con la Feralpi ci darà la giusta carica per il futuro»
...

di Benedetto Marinangeli 

La proposta di Franco Fedeli di destinare in beneficenza i fondi eventualmente risparmiati dalle multe prese durante le partite casalinghe è stata recepita e rilanciata dal presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli. Eloquente la nota inviata al patron romano.

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro

«Caro Presidente -scrive Ghirelli- ho letto con attenzione la lettera che ha rivolto ai suoi tifosi con la proposta “se domenica prossima non prenderò multe, poiché il vostro comportamento allo stadio sarà improntato a totale correttezza, io devolverò ad un progetto di solidarietà una parte di denaro che presumibilmente sarebbe potuta andare a pagare multe”».
«E’ una proposta encomiabile. -continua Ghirelli- Oggi in consiglio direttivo proporrò che, nel caso si verificasse questa eventualità, noi metteremo nel progetto i 2.500 euro, cifra pari all’importo della sanzione che vi è stata comminata (fermo restando gli eventuali ricorsi che voi potreste fare e gli esiti che gli stessi potrebbero produrre). Una grande proposta che va sostenuta e ringrazio per avermi dato l’opportunità di fare un’azione positiva per la Lega Pro. Lei e la Sambenedettese meritate rispetto e ringraziamenti, un grande saluto».

Il patron Fedeli

Intanto la Samb continua ad allenarsi in vista del match con la Triestina. Il tecnico umbro ha riproposto sul campo le clip precedentemente visionate riguardanti la gara contro la Feralpi e il prossimo avversario. Consueta partitella finale alla quale non ha preso parte Minnozzi. Ancora out capitan Francesco Rapisarda che ha assistito dalla panchina all’allenamento dei compagni. Diminuiscono le speranze di vederlo in campo contro gli alabardati. Continuano, invece, il lavoro con il fisioterapista Minnucci, Bove, Brunetti e Russotto.
A Vera Tv, intanto, è intervenuto il terzino Luca Cecchini. «Domenica contro la Feralpi -ha detto- è arrivata una vittoria importante, che ci darà anche molta carica per il futuro del campionato. Sappiamo che il girone B è difficile, ma la Samb finora ha fatto meglio con le squadre sulla carta più forti. Tra qualche giorno sfideremo un altro avversario di grande qualità come la Triestina, sarà la prova definitiva secondo me. Le qualità le abbiamo, ora dobbiamo solo continuare a dare tutto per portare a casa risultati pesanti e muovere la classifica. Giochiamo meglio? È vero e abbiamo equilibrio, in questo modo i singoli hanno la possibilità di esprimersi al massimo».
Curioso incrocio quello che domenica si vedrà sulle panchine di Samb e Triestina. Giorgio Roselli è l’ ex di turno che dal 1995 al 1997 allenò proprio la formazione alabardata, il cui capitano di allora era Massimo Pavanel, che ora dirige dalla panchina la formazione giuliana.
Qui Triestina. Si avvicina il match contro la Samb ed in casa alabardata si fanno i conti con l’infermeria, e con la certa assenza del centrocampista Federico Maracchi, ancora ai box a seguito della frattura della clavicola. Qualche problema anche in attacco, con Davis Mensah e Pablo Granoche non al top della condizione per piccoli fastidi muscolari. I due punteros, per evitare magari di peggiorare la situazione, saranno monitorati da qui al momento del match. E’ difficile fare previsioni circa il loro impiego contro la Samb.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X