Quantcast
facebook rss

Tutti a tavola all’Antico Caffè Soriano
per scoprire che “L’unione fa le Marche”

SAN BENEDETTO - Un originale format per gustare i sapori originali delle diverse cucine della regione e scoprirne la ricchezza gastronomica. Il via venerdì 30 novembre con gli chef Simone Ventresca, Umberto Bentivoglio e Alcide Andrea Romani
...

di Benedetto Marinangeli 

Tutti a tavola, da Pesaro ad Ascoli, all’Antico Caffè Soriano per scoprire che “L’unione fa le Marche”. Questo il titolo di un originale format per gustare i sapori originali delle diverse cucine della nostra regione. E scoprire in sette cene a sei mani che la ricchezza gastronomica delle Marche si nutre di confronti e tipicità. Sette percorsi d’autore, sette diversi concerti di gusto. Questo è l’evento che nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Picenum Tour e le “Marchese del Gusto” e che avrà come location il locale dei fratelli Carlo ed Ermino Giudici.

Simone Ventresca

Il format prevede una serie di cene a tema che vedranno la collaborazione ai fornelli tra i grandi nomi e le giovani promesse della cucina marchigiana. Lo chef residente del Soriano Simone Ventresca ospiterà ogni volta uno chef del Piceno ed uno delle province di Ancona, Macerata, Fermo o Pesaro, condividendo con loro la preparazione del menù della serata. Si inizia venerdì prossimo 30 novembre con Umberto Bentivoglio del Ginevra Restaurant di Ancona e Alcide Andrea Romani della Croisette di San Benedetto. I sei piatti della serata spazieranno tra i prodotti delle colline dell’entroterra a quelli delle vette dei Sibillini e del mare Adriatico.
Ogni chef verrà accompagnato da un produttore d’eccezione. Ventresca lavorerà con i carciofi dell’Azienda Agricola Capocasa, Romani interpreterà gli spaghettoni Regina dei Sibillini, mentre l’antipasto di Umberto Bentivoglio vedrà tra gli ingredienti il pluripremiato miele di Giorgio Poeta. Il menù della prima serata prevede come antipasti il “Crudo cotto di Brodetto Sambenedettese” e “La mia storia d’amore con il maiale”. I due primi saranno lo “Spaghettone in crema e Mediterraneo” e i “Vincisgrassi 3.2”. Per secondo “La Ventresca si fa carciofo” ed infine il dessert “Il frustingo secondo Soriano”. Ogni portata sarà abbinata ai vini di Moncaro e San Michele a Ripa.

Alcide Andrea Romani

«La nostra associazione -dice Emanuele Camilli, presidente di Picenum Tour- organizza manifestazioni ed eventi enogastronomici che hanno lo scopo di valorizzare e promuovere il Piceno. Grazie alla collaborazione con i fratelli Giudici abbiamo allestito questa iniziativa con 17 chef provenienti da tutta la Regione. Non è semplice unire le Marche nord con il sud ma ci siamo riusciti».
«L’evento -aggiunge Federica Felicetti- verrà ripetuto una volta al mese fino ad aprile. A febbraio sono previste due date, mentre per l’inizio dell’estate stiamo programmando una grande serata finale con tutti i protagonisti. In cucina ci saranno grandi nomi, alcuni stellati come Enrico Recanati o Danilo Bei, ma anche chef emergenti come Alessandro Rapisarda e Pier Paolo Ferracuti premiati dal Gambero Rosso. Insomma un grande evento enogastronomico con prenotazione obbligatoria. La prima serata del 30 novembre è quasi sold out».

Gli organizzatori dell’evento

«Io e mio fratello Carlo -è Erminio Giudici che parla- abbiamo partecipato all’ultima “Mangialonga” organizzata da Picenum Tour e proprio in questa occasione è scoccata la scintilla di organizzare un evento di rilievo a San Benedetto. Lo scorso anno, una manifestazione culinaria di questo tipo, si svolgeva al Meletti di Ascoli e siamo onorati di avere strappato serate di grande cucina ad un locale storico come quello del capoluogo».
Per le ultime prenotazioni per la cena di venerdì 30 novembre si può telefonare al 324.5938465 o al 338.91219063 o direttamente all’Antico Caffè Soriano te. 0735.480648.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X