facebook rss

La PFM torna sulla strada
per cantare l’amico De André

MUSICA - A quarant'anni dal mitico sodalizio la band guidata da Franz Di Cioccio sarà di nuovo dal vivo. Il prossimo 12 aprile concerto al PalaRiviera di San Benedetto coi brani di Faber. Con loro anche il chitarrista del cantautore genovese, Michele Ascolese

La Premiata Forneria Marconi oggi

di Luca Capponi 

A quarant’anni dal mito. Faber non c’è più, ma il tributo non muore. La Premiata Forneria Marconi torna sulla strada, dopo essere stata recentemente premiata come “band internazionale dell’anno” ai prestigiosi “Prog Music Awards UK 2018”. Dove a votare sono i lettori delle riviste specializzate di tutto il mondo. Inossidabile, la band guidata da Franz Di Cioccio. E pronta a cimentarsi in un nuovo tour, la prossima primavera, toccando anche il Piceno con la data del PalaRiviera fissata al 12 aprile.

PFM e De André ai tempi del sodalizio

Appuntamento imperdibile, perché lo spettacolo è tra quelli più amati: “PFM canta De André“. Versione “Anniversary”, a cui si aggiungerà il chitarrista di Fabrizio, Michele Ascolese, e la cui scaletta originale si arricchirà anche di alcuni brani tratti da “La buona novella”, disco che Faber pubblicò nel 1970.
Di Cioccio, Patrick Djivas e il ritorno di Flavio Premoli per questa nuova avventura che già sa di evento.
Prima, però, altra tappa di gran lustro: per la terza volta la band è stata invitata sulla “Cruise to the edge”, nave da crociera che a febbraio partirà da Tampa (Florida) con un bel carico di prog. Alla volta dai Caraibi con la musica di decine di band a sostituire le solite attrazioni vacanziere. Mica male. Anche perché ad organizzare l’evento sono niente meno che gli Yes, per un “viaggio progressivo” dove a bordo non ci si annoierà di sicuro. Come non ci si annoierà al PalaRiviera, d’altronde.  I prezzi: 27 euro, 38 euro e 48 euro, coi biglietti disponibili sui circuiti online e nei punti vendita autorizzati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X