Quantcast
facebook rss

Ascoli, in arrivo 39 assunzioni
al Comune entro il 2021

LA GIUNTA COMUNALE guidata dal sindaco Guido Castelli ha approvato la delibera sul fabbisogno di personale per il prossimo triennio e la modifica al piano 2018. Previsto anche l'arrivo di un nuovo dirigente amministrativo a seguito di un pensionamento
...

Palazzo Arengo (foto Perozzi)

di Renato Pierantozzi

Nuove assunzioni e rivisitazione della “macchina” amministrativa del Comune. E’ il regalo di Natale della giunta guidata dal sindaco Guido Castelli che ha approvato una delibera contenente la modifica del piano annuale delle assunzioni per il 2018 e il fabbisogno di nuovo personale per il triennio 2019-2021. In totale il Comune ha bisogno di 39 figure professionali anche se prima di bandire concorsi pubblici aperti a tutti dovrà ricorrere alla mobilità volontaria da altri Enti. Per il 2018, anche se l’anno è ormai agli sgoccioli, l’Arengo ha evidenziato la necessità di assumere 3 assistenti sociali, 4 istruttori amministrativi, 2 istruttori direttivi amministrativi;  1 collaboratore di farmacia; 3 vigili urbani e un istruttore direttivo tecnico.

Il sindaco Guido Castelli

Per il 2019, l’Arengo intende assumere un collaboratore di farmacia, 1 istruttore informatico part time, 3 operatori generici (legge 68) per il servizio bilancio e i musei civici; 2 collaboratori tecnici per il Servizio Manutenzione Strade; 1 operaio; 1 Dirigente Amministrativo a copertura del posto vacante che si determinerà in tale anno a seguito del pensionamento di un Dirigente a partire dal 1 gennaio 2019. E ancora: 3 istruttori direttivi amministrativi e 2 istruttori amministrativi. Nel 2020 il Comune intende assumere 2 commessi di farmacia, 4 istruttori amministrativi e 1 istruttore direttivo. Infine nel 2021 sono previsti gli ingressi di 2 istruttori amministrativi da assegnare entrambi al Servizio Centrale Unica di Committenza; 1 istruttore direttivo amministrativo e un istruttore direttivo tecnico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X