Quantcast
facebook rss

Tutto pronto per la Fiera di Natale
La corsa al regalo entra nel vivo
Viabilità del centro rivoluzionata

ASCOLI - Domenica 23 dicembre ci saranno ben 263 espositori di tutti i generi merceologici per l'atteso evento fieristico che ogni anno porta migliaia di persone nel cuore della città. Dopo la pioggia dello scorso anno, quest'anno il meteo promette bene. Tutte le modifiche al traffico
...

di Lino Manni 

Torna domenica 23 dicembre la Fiera di Natale o meglio la Fiera di San Tommaso come era chiamata in origine. Una volta si svolgeva, a prescindere dal giorno della settimana, sempre il 21 dicembre. Poi con il passare degli anni e per problemi legati soprattutto alla viabilità è stata “spostata” alla domenica antecedente il Natale, per quello che è un grande mercato a cielo aperto che vede coinvolto tutto il centro storico, una delle ultima occasioni per l’acquisto dei regali.
L’anno scorso l’evento fu bagnato dalla pioggia, stavolta il meteo prevede una giornata tranquilla da questo punto di vista. Gli espositori saranno 263, per i generi commerciali più disparati (dal vestiario fino ed elettrodomestici e libri), ma a questi c’è da aggiungere una moltitudine di produttori agricoli, che verranno sistemati al chiostro di San Francesco, e gli stand di diverse onlus dislocati in più punti della città. Insomma, tutto lo spazio a disposizione verrà occupato da bancarelle, tavoli, gazebo ed altro. Le vie e le piazze interessate alla fiera sono piazza del Popolo, piazza Simonetti, via Trieste, Lungo Tronto, piazza Giacomini, via Sacconi, piazza della Viola, via Bonaparte, corso Vittorio Emanuele e via Dino Angelini, nel tratto antistante il Tribunale.

Piazza del Popolo durante la fiera (bagnata) del 2017

Inevitabile una rivoluzione della viabilità ordinaria e la revoca di stalli di sosta generalmente riservati ai residenti. Un blocco della circolazione verrà effettuato in piazza Matteotti. Il traffico proveniente dalla zona di porta Maggiore verrà deviato per via Ariosto. Quello che scende da viale De Gasperi (zona ex seminario) sarà indirizzato verso est. Il traffico proveniente dalla zona di porta Romana potrà salire verso via Ricci mentre quelli che provengono da via Ricci saranno dirottati verso viale Treviri. Residenti ed autorizzati possono transitare fino alla svolta (obbligatoria) di via della Fortezza per poi uscire in corso Mazzini direzione ovest. Altro sbarramento sul ponte di campo Parignano (incrocio via Piave). Sarà vietato l’accesso in direzione piazza Giacomini. Dette chiusure avranno carattere generale e sono valide per tutti, residenti compresi. E’ fatta eccezione per i mezzi di soccorso e per le forze dell’ordine. Le autovetture munite di autorizzazione per la Ztl della zona adiacente all’ex distretto militare potranno proseguire per il varco del Carmine di Corso Mazzini con uscita obbligatoria per tutti in via Malaspina percorribile in direzione sud-nord. La fiera avrà inizio alle 5,30, pertanto le auto che resteranno nelle zone di mercato verranno rimosse (compreso quelle di eventuali residenti). Per quanto riguarda le chiusure e deviazioni del traffico i vigili le effettueranno a partire dalle 7 con presenza costante agli sbarramenti. L’intero corpo della Polizia Municipale è in servizio per garantire il rispetto delle normative e per la sicurezza e la tranquillità. Le postazioni dei taxi da piazza Roma sono state spostate in via Dante Alighieri, dietro la cattedrale. Sospesa la circolazione dei bus della Start e trenini turistici. Capolinea delle linee urbane ed extraurbane alla stazione. Mezzi di soccorso in piazza Arringo dove non ci sono bancarelle ma le casette di Natale e la pista di ghiaccio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X