Quantcast
facebook rss

La filosofia di Maritain
secondo Galeazzi:
incontro con l’autore al Piacentini

SAN BENEDETTO - Appuntamento con "Natale con l'autore" sabato 29 dicembre alle ore 18. Sarà introdotto dalla professoressa Giancarla Perotti
...

Per il ciclo “Natale con l’autore” Giancarlo Galeazzi presenterà il libro “Jacques Maritain. Il filosofo e le Marche” sabato 29 dicembre alle ore 18 a Palazzo Piacentini. Conversa con il filosofo Giancarla Perotti. Galeazzi è stato docente di Filosofia morale all’Istituto teologico marchigiano della Pontificia Università Lateranense ed è stato direttore dell’Istituto superiore di scienze religiose “Lumen gentium”, dove ha insegnato Filosofia teoretica. Ha ideato e coordina il Festival del pensiero plurale incentrato nella rassegna “Le parole della filosofia”, nel cui ambito tiene l’annuale “Scuola di filosofia”. E’ stato fondatore ed è presidente onorario della Società Filosofica Italiana di Ancona.
Il testo, nella prima parte riporta il pensiero di Jacques Maritain. Si tratta di una raccolta di lezioni, conferenze e relazioni: questo spiega sia la diversa configurazione redazionale sia alcune ripetizioni, lasciate per evidenziare l’importanza delle tematiche. L’approccio metodologico privilegiato dall’autore è stato quello tipico di Maritain, il quale lo ha sintetizzato nell’espressione “Distinguere per unire”. Infatti, Maritain si è sempre preoccupato principalmente e costantemente di individuare e rispettare i gradi del sapere, le articolazioni dell’essere, i piani dell’agire e le forme del fare. Nella seconda parte di questo volume, il filosofo Galeazzi presenta la multiforme presenza di Maritain nelle azioni e istituzioni dei marchigiani che con il filosofo francese si sono incontrati in vario modo apprezzandolo per lo più o criticandolo sporadicamente. Questo ha dimostrato comunque che Maritain ha rappresentato uno snodo ineludibile dal punto di vista sociale ed ecclesiale, filosofico e culturale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X