Quantcast
facebook rss

Porto d’Ascoli all’ultimo respiro
Con il Portorecanati (1-0)
decide D’Alò: entra e segna

ECCELLENZA - La mossa della disperazione di mister Alfonsi si è rivelata decisiva: sostituzione e gol-partita dopo una manciata di secondi. I rivieraschi salgono a quota 21. I maceratesei, in formazione rimaneggiata, restano al penultimo posto
...

Zona Cesarini ancora fatale per il Portorecanati, che esce sconfitto di misura dal “Ciarrocchi” di Porto d’Ascoli. Arancioni rimaneggiati per l’assenza dello squalificato Leonardi e dell’infortunato Malaccari, con l’esordiente Diallo e il rientrante Mandolini in campo dall’inizio. Primo tempo equilibrato con gli arancioni bravi a chiudere i tentativi dei locali, che al 23′ si fanno vedere con Rossi la cui conclusione viene deviata sul palo da Iglio. Risponde il Portorecanati due minuti dopo con Pennacchioni il cui cross dalla sinistra raggiunge Diallo che colpisce di testa e lambisce il palo.

Possanzini, tecnico del Portorecanati, ha seguito la partita dalla tribuna perchè squalificato

La ripresa vede un Porto d’Ascoli più determinato, infatti costringe il Portorecanati sulla propria area di rigore provandoci prima con Valentini poi con Liberati ma i due tentativi non impensieriscono la retroguardia arancione. Il Portorecanati si fa vedere al 25′ con il neo entrato Mascolo il cui tiro dal vertice sinistro dell’area di rigore viene deviato in angolo. Il gol della vittoria locale arriva al 42′: Leopardi ruba un pallone sulla tre quarti, si invola in area e offre un assist al bacio per D’Alò che, appena entrato, gonfia la rete regalando la vittoria ai suoi e inchioda i ragazzi di Possanzini a quota 11. I ragazzi di Alfonsi, che salgono a quota 21, trascorreranno invece un bel Capodanno.

PORTO D’ASCOLI: Di Nardo, Alighieri, Trawally, Verdesi, Manoni, Tassotti, Leopardi, Rossi, Liberati, Gaeta (41’st D’Alò), Valentini. A disposizione: Verissimo, Mazza Gusto, Di Marco, Romagnoli, Vannicola, Piunti, Massi, Di Costanzo. Allenatore: Alfonsi.

PORTORECANATI: Iglio, Cento, Gasparini, Mandolini, P. Garcia, Ficola, Guercio, Gagliardini, Diallo, M. Garcia, Pennacchioni (17’st Mascolo). A disposizione: Cingolani, Angelici, Patrignani, Mariani, Spaccesi, Orlandoni, Cionfrini, Ascani. Allenatore Petrini (Possanzini squalificato).

Arbitro: Santoro di Pesaro (assistenti Paolella di Ancona e Pagliari di Fermo).

Rete: 42’st D’Alò.

Note: ammoniti Rossi (PA), Valentini (PA), Gasparini (PR) e Gagliardini (PR). Angoli 5-2 per il Porto d’Ascoli. Recupero 0’+2′.

IL QUADRO COMPLETO DELL’ECCELLENZA

PARTITE: Sabato 29 dicembre ore 14,30 Biagio Nazzaro-Atletico Alma 0-1, Porto d’Ascoli-Portorecanati 1-0; domenica 30 dicembre ore 14,30 Porto Sant’Elpidio-San Marco Servigliano Lorese, Camerano-Marina, Fabriano Cerreto-Atletico Gallo, Forsempronese-Pergolese, Grottammare-Sassoferrato, Montefano-Tolentino, Urbania-Monticelli.

CLASSIFICA: Fabriano Cerreto 31 punti, Tolentino 30, Urbania 26, Porto Sant’Elpidio 25, Forsempronese 24, Sassoferrato 23; Marina, San Marco Servigliano Lorese e Pergolese 22, Porto d’Ascoli 21, Montefano 20, Atletico Gallo e Atletico Alma 19, Grottammare e Camerano 17, Biagio Nazzaro 12, Portorecanati 11, Monticelli 6 (Biagio Nazzaro, Atletico Alma, Porto d’Ascoli e Portorecanati una gara in più)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X