Quantcast
facebook rss

Atletico Ascoli, che poker
Exploit Atletico Centobuchi
Debacle del Montalto

PROMOZIONE - La squadra di mister Filippini supera 4-0 la Futura confermandosi alle spalle della capolista Valdichienti. Torna a sorridere l'undici di Mazzaferro corsaro a Chiesanuova. Cadono ancora i giallorossi di Ricciotti. Per l'Atletico Azzurra Colli un punto con la big Civitanovese
...

di Salvatore Mastropietro

Il 2018 è finito e – dopo il turno di recupero dell0 scorso weekend – manca una sola giornata al giro di boa nel girone B del campionato di calcio di Promozione. L’ultima giornata dell’anno ha visto confermarsi i valori visti nelle ultime settimane, senza nessuno stravolgimento.

Rotondo 4-0 dell’Atletico Ascoli alla Futura 96

Il Valdichienti Ponte non ha intenzione di rallentare la propria corsa e, con quattordici gare disputate, vanta dei numeri da fare invidia: 30 punti in classifica, nessuna sconfitta, miglior difesa del girone (solo 11 reti al passivo) e sette lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici. Il gruppo alle spalle della capolista è abbastanza corposo ed è attualmente guidato dall’Atletico Ascoli. La squadra di Filippini ha superato in maniera netta (4-0) la Futura di Gianni Clerici al Picchio Village. Quattro gol che confermano ancora una volta il grande potenziale offensivo degli ascolani, che possono vantare nella propria rosa elementi come l’ex Ascoli Giovannini, Sosi e Jari Iachini, giunto al quinto gol stagionale.

 

Il rigore del momentaneo vantaggio per l’Atletico Azzurra Colli realizzato da Cucco nel match contro la Civitanovese (foto Fabrizio Ottavi)

In piena zona play-off resta ancora l’Atletico Azzurra Colli, reduce da un buon pareggio contro la Civitanovese. Gli uomini allenati da Daniele Fanì non hanno approfittato del vantaggio realizzato dopo appena due minuti di gioco, facendosi raggiungere dai blasonati avversari. La solidità e la grande aggressività restano delle caratteristiche distintive dei rossoazzurri, che adesso tenteranno di chiudere al meglio il girone di andata nella trasferta di Camerino di sabato 5 gennaio.

Dopo un lungo periodo abbastanza delicato, l’Atletico Centobuchi è riuscito a tirarsi fuori dalla zona playout. Un gol di Ferranti ha regalato tre punti vitali alla squadra di Mazzaferro, apparsa in ripresa nelle ultime due giornate. Escludendo il successo a tavolino ottenuto dopo il match contro la Sangiorgese di metà novembre, la vittoria mancava da praticamente tre mesi.

Continua, invece, il momento no in casa Montalto. Dopo aver fermato la capolista nel turno prima di Natale, gli uomini di Ricciotti sono incappati in una brutta sconfitta sul campo del Monturano Campiglione (4-0). Per i giallorossi non arrivano i punti, ma non arrivano nemmeno i gol: la squadra è a secco da ben cinque giornate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X