Quantcast
facebook rss

Duomo, scatta l’obbligo
dell’accredito per i gruppi di turisti
con offerta libera per l’accoglienza

ASCOLI - Il provvedimento vale pure per le altre chiese ascolane. La Diocesi: «Per garantire l’ordine dovuto al luoghi sacri. L’ingresso resta gratuito, ma all’atto dell’accreditamento viene chiesta a guide e capigruppo una libera offerta per meglio garantire l’accoglienza da parte dei volontari» 
...

L’interno del Duomo di Ascoli (foto Andrea Vagnoni)

Scatta l’obbligo dell’accredito per i gruppi di turisti intenzionati a visitare il Duomo di Sant’Emidio e le altre chiese della Diocesi di Ascoli. L’ondata sempre più massiccia di visitatori, soprattutto nei periodi festivi, ha fatto scattare il provvedimento da parte della Curia ascolana. Ascoli come Venezia dove scatterà anche il ticket per entrare in città? Non siamo ancora a questi livelli. Ma intanto arrivano le prime “regole”.

«Un numero crescente di gruppi di turisti e visitatori entra nella Basilica Cattedrale e in altre chiese della città accompagnati da guide – afferma la Diocesi che ha diffuso – al fine di garantire l’ordine dovuto al luoghi sacri, come pure la necessaria sicurezza richiesta anche dalle recenti disposizioni governative, è entrato in vigore l’obbligatorio accredito di gruppi. L’ingresso resta pertanto del tutto gratuito, tuttavia all’atto dell’accreditamento viene chiesta alla guide e ai capigruppo una libera offerta per meglio garantire l’accoglienza da parte dei volontari e lo svolgimento della visita stessa». 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X