Quantcast
facebook rss

L’Ascoli è a caccia di un attaccante
Rispunta il nome di Daniele Cacia
che piace anche alla… Juventus

SERIE B - Il mercato entra nel vivo e cirolano un mucchio di nomi. Da Lapadula all'ex Monachello, passando per Ceravolo, Trotta, Scamacca, De Luca, Moncini e Caccavallo. L’esperto bomber ha lasciato un bel ricordo (29 gol in 67 partite) e tornerebbe volentieri per raggiungere i playoff e diventare il primo cannoniere di tutti i tempi della B. Fisicamente sta bene, e a Novara ha realizzato 8 reti in 16 partite. Sulle sue tracce anche la squadra B della "Signora" che milita in Serie C
...

Daniele Cacia dopo un gol, abbracciato da Giorgi e Orsolini

di Bruno Ferretti

Sono dunque tre le priorità dell’Ascoli al mercato che è entrato nel vivo. Le scelte da fare sono piuttosto delicate per il semplice motivo che è vietato sbagliare visto che sta per iniziare il girone di ritorno, ovvero il conto alla rovescia che porterà agli epiloghi di maggio. Molto importanti, a tal riguardo, saranno per l’Ascoli i risultati delle prossime due partite, prima della chiusura del mercato (31 gennaio): la trasferta a Cosenza e poi in casa contro il Perugia. Importanti perché se l’Ascoli dopo queste due ultime partite di gennaio avrà una buona classifica, magari non lontano dall’ottavo posto playoff, sarà uno stimolo in più per la dirigenza ad effettuare qualche sacrificio economico in più. Diversamente, se l’obiettivo resterà la salvezza, potrebbe accadere il contrario e l’attuale organico può essere sufficiente.

Per l’attacco sono stati accostati all’Ascoli diversi nomi: Gianluca Lapadula (in uscita dal Genoa e legato all’allenatore Vivarini per essere stati insieme a Teramo), Fabio Ceravolo (potrebbe tornare dal Parma al Benevento), Marcello Trotta (Sassuolo), Gianluca Scamacca (Nazionale Under 20 e Under 21 che rientra al Sassuolo dopo aver disputato 8 partite in Olanda con il Pec Zwolle), Giuseppe De Luca (proprietà Entella, tornerebbe dalla Romania dove gioca nel Cluj), Gianluca Moncini (Spal, ex Cesena), Gaetano Monachello (un ritorno dal Pescara dopo i 7 gol bianconeri nel ritorno del passato campionato) e Giuseppe Caccavallo della Carrarese (12 gol in 15 partite quest’anno). Una lista che di certo si allungherà. Ma la maggior parte dei tifosi esprimono a chiare note la loro preferenza sui social invocando il ritorno di Daniele Cacia, attualmente nel Novara in Serie C dove ha realizzato 8 gol in 16 partite. Cacia ha compiuto 35 anni ed è a fine carriera ma, dopo aver risolto i problemi fisici, non ha perso il fiuto del gol. E’ stato soprattutto lui a salvare due volte l’Ascoli dalla retrocessione con 29 gol in 67 partite. L’attaccante calabrese sarebbe rimasto molto volentieri per tagliare in maglia bianconera il traguardo di miglior realizzatore di tutti i tempi in B. Primato che appartiene ancora a Schwoch (135 gol), ma Cacia è a 134: gli manca un solo gol per raggiungerlo in vetta e due per superarlo. E ha sempre detto che gli piacerebbe farlo con l’Ascoli.

Sui social in questi giorni è rispuntato fuori con insistenza il suo nome. Non mancano gli appelli al patron Massimo Pulcinelli – autentica news no stop – del tipo “riportaci il nostro bomber!”. Ma sulle tracce di Cacia c’è perfino la… Juventus. Non per la prima squadra, ovvio, ma per la seconda che disputa il campionato di Serie C, girone A. La Juventus 2, che naviga a centro classifica, cerca un attaccante di esperienza che possa fungere da guida ai tanti giovani in rosa e ha pensato proprio a Cacia. Se potesse scegliere fra Juventus B e Ascoli, Cacia non avrebbe dubbi e tornerebbe in riva al Tronto dove sia lui che la sua famiglia si sono trovati molto bene. Lo ha confidato a diversi amici.

Il ritorno di Daniele, nonostante l’età non più verde, accenderebbe nuovi entusiasmi nel popolo bianconero. Un coppia d’attacco formata da Cacia e Ardemagni farebbe la differenza, e a quel punto i playoff non sarebbero più soltanto un bel sogno.

Cacia quando fece impazzire di gioia i tifosi bianconeri al “Liberati” di Terni


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X