Quantcast
facebook rss

Dopo il Memorial Catani
a Porto d’Ascoli anche la finale
del Memorial
Angelini-Cremona

ASCOLI - Nel torneo Giovanissimi la squadra fermana ha battuto 3-0 la Junior Macerata al "Ciarrocchi". Lo stesso campo dove, per l'ultimo atto del torneo Allievi, si affronteranno i padroni di casa e l'Academy Civitanovese. Stadio "Del Duca" negato agli organizzatori di Federcalcio e Aia Ascoli
...

La Veregrense, vincitrice del “Memorial Catani” riservato ai Giovanissimi. Il primo a destra in piedi è l’organizzatore Luciano Traini

Anche quest’anno la Federcalcio di Ascoli, in collaborazione con la sezione arbitri, ha organizzato i due Memorial che ricordano tre arbitri di calcio prematuramente scomparsi. In occasione della pausa invernale dei campionati, si sono svolti l’undicesima edizione del “Memorial Sabatino Angelini-Nivolo Cremona” riservato a squadre del campionato Allievi di Ascoli, San Benedetto, Fermo e Macerata, e il 15° “Memorial Antonio Catani” riservato a squadre Giovanissimi.

Capeggiati da Luciano Traini (ex arbitro e ora osservatore arbitrale) con cui ha collaborato anche Massimo Vallesi presidente della locale sezione arbitri “Guiducci” di Ascoli, c’è stato un tentativo – anche stavolta andato a vuoto – di far disputare le finali allo stadio “Del Duca”. E così la finale del “Memorial Catani” si è disputata al “Ciarrocchi” di Porto d’Ascoli dove ad aggiudicarsi il trofeo è stata la Veregrense che ha battuto 3-0 la Junior Macerata.

Sullo stesso campo domani 8 gennaio (ore 17) si gioca anche la finale del “Memorial Angelini-Cremona” tra Porto d’Ascoli e Academy Civitanovese. Poi venerdì 11 gennaio (ore 21) al ristorante Villa Angelini le premiazioni di tutte le squadre alla presenza delle massime autorità di Figc e Aia regionali, del sindaco di Ascoli Guido Castelli e dell’assessore allo sport Massimiliano Brugni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X