Quantcast
facebook rss

Ascoli, Milinkovic-Savic in attesa dell’ok
Cosenza, per il campo si decide domani

SERIE B - Trattative bloccate: mercato ancora in stand by. Oltre al portiere, gli obiettivi del ds Tesoro sono un attaccante e un terzino sinistro. Dopo un lunedì di riposo, domani riprendono gli allenamenti al "Picchio Village" e si deciderà sulla disponibilità del "San Vito-Marulla" per la gara di domenica
...

Il portiere Milinkovic-Savic

di Claudio Romanucci

Il mercato bianconero resta attivo nei contatti, ma ancora non riesce a chiudere sulle priorità, in attesa che vengano definite le operazioni in uscita: proprie e delle altre società. Il direttore generale Gianni Lovato e il direttore sportivo Antonio Tesoro continuano a sondare il terreno. C’è da superare qualche aspetto formale per l’arrivo del portiere granata Vanja Milinkovic-Savic: di certo c’è che la questione si chiuderà prima di domenica. L’Ascoli non può permettersi di iniziare il girone di ritorno senza la certezza di chi sarà tra i pali e questo è un punto fermo chiaro a tutti, da Vivarini alla società. A Cosenza, comunque, vista l’indisponibilità di Lanni, arà riconfermato Bacci. In cima alla lista, oltre al portiere, un attaccante e un esterno mancino di difesa come alternativa a D’Elia. Partiti De Santis e Parlati, i prossimi due ai quali si cercherà di trovare una sistenazione sono Carpani e Mignanelli. Potrebbero rientrare alla Roma i prestiti Coly e Valeau. Entrambi, causa infortunio, non sono mai stati impiegati.

SQUADRA – Oggi la squadra non si è allenata. Vivarini ha concesso un giorno di riposo ai bianconeri dopo il test in famiglia contro la Primavera (finito 4-0) considerando anche che stavolta si giocherà di domenica. Domani si riprende a sudare: appuntamento alle ore 14,30 al “Picchio Village”.

QUI COSENZA – Per quanto riguarda il definito ok per il campo dove domenica (ore 15) si disputerà Cosenza-Ascoli, solo domani si avranno certezze. I lavori che hanno riguardato il manto erboso del “San Vito Marulla” procedono spediti, ma non è arrivato ancora il definitivo parere positivo, per cui non si è ancora aperta la prevendita dei biglietti. C’è il rischio che la prima di ritorno possa giocarsi altrove. Alcune ipotesi: Benevento, Foggia, Bari, Avellino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X