Quantcast
facebook rss

Santa Maria Truentina,
disco rosso a Pagliare
La Cossinea perde il primato

SECONDA CATEGORIA/IL PUNTO - Nel girone G classifica incompleta dopo tre rinvii per maltempo. Nel girone H l'Audax impone lo stop alla capolista che resta comunque solitaria in vetta. Si rifà sotto il Torrione, l'Acquaviva si assicura il derby, il Lama United travolge il Piazza Immacolata
...

di Lino Manni

Archiviata la prima giornata del girone di ritorno nel campionato di calcio di Seconda Categoria. Negli otto gironi marchigiani – 128 squadre in tutto – restano ancora imbattute soltanto la Labor nel girone anconetano (D) e la Settempeda in quello maceratese (F).

GIRONE G – Si è giocato molto poco nel raggruppamento ascolano-fermano dove sono state rinviate, per neve, ben tre partite: Atletico Porchia-Avis Ripatransone, Valtesino-Borgo Rosselli e Montefiore-Petritoli. Il risultato più eclatante della giornata è la sconfitta casalinga della Cossinea che così perde il primato in classifica. Porta invece a casa un punto il Carassai che, tuttavia, resta ai margini della zona a rischio. Valanga di reti (6-0) del Corva calcio al fanalino di coda Union 2000. Le partite della seconda giornata di ritorno, in programma sabato, sono: Borgo Rosselli-Atletico Porchia, Borgo Mogliano-Corva calcio, Carassai-Magliano, Montottone New Generation-Montefiore, Grottazzolina-Cossinea, Petritoli-Spes Valdaso, Avis Ripatransone-Mandolesi, Union 2000-Valtesino

Campo di Pagliare del Tronto: Audax-Santa Maria Truentina 3-0 (Foto Lynes)

GIRONE H – Nel raggruppamento ascolano-sambenedettese (H) due rinvii: Acquasanta-Comunanza e Vigor Folignano-Olimpia Spinetoli. Tra i risultati a sorpresa della giornata l’inatteso stop della capolista Santa Maria Truentina che cade pesantemente a Pagliare. Dopo un primo tempo senza nessun tiro in porta, nella ripresa scende in campo la grande grinta e la voglia di vincere dei padroni di casa. Le reti dell’Audax Pagliare arrivano sugli sviluppi di calci piazzati, con gravi errori della retroguardia ospite. Sconfitta salutare per la squadra di mister Cori che mantiene comunque 4 punti di vantaggio sulla seconda, ma è subito chiamata ad un pronto riscatto. Il Pagliare dell’allenatore-giocatore Pezzuoli con questi tre punti si proietta nella zona che conta, e deve recuperare una partita (oggi, mercoledì, col Comunanza). Del ko del Santa Maria ne trae beneficio il Torrione che strappa 3 punti agli ascolani dell’Orsini. Sfoga tutta la rabbia, per la sconfitta nel derby, il Lama United che travolge il Piazza Immacolata di Ascoli con un punteggio tennistico: 6-1. Vittoria salutare per la Pro Calcio Ascoli sul terreno della Rotellese, sempre ultima in classifica e senza vittorie. Lo scontro diretto tra Gmd Grottammare e Piceno United finisce senza vincitori, mentre l’Acquaviva incamera tre punti di platino nel derby con l’Agraria di San Benedetto. La classifica è corta, soprattutto in coda dove Olimpia Spinetoli e Pro Calcio, appaiate a 14 punti, devono recuperare una partita. Anche l’Acquasanta, che deve recuperare due partite e ha 18 punti, ha la possibilità di inserirsi nella zona playoff. Nel prossimo turno (sabato 19) tre scontri diretti d’alta classifica: Santa Maria Truentina-Gmd Grottammare, Orsini-Lama United e Piceno United-Torrione. Altro match di cartello è Comunanza-Vigor Folignano, mentre l’Acquasanta sarà ospite dell’Agraria. Per quanto riguarda le altre ascolane, la Pro Calcio dovrà vedersela con l’Acquaviva e il Piazza Immacolata con la Rotellese. Ma sarà anche derby nella vallata del Tronto tra Olimpia Spinetoli e Audax Pagliare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X