Quantcast
facebook rss

Realtà virtuale, robotica, stampa 3D:
22 milioni per la “Scuola digitale”
Ci sono anche 7 istituti del Piceno

IL GOVERNO stanzia i fondi per 1.115 progetti che porteranno innovazione, tecnologia e avanguardia nelle aule. Nella graduatoria pubblicata dal Miur ecco l'IS "Fermi-Sacconi-Ceci", l'ISC "Don Giussani-Monticelli", l'ISC "Luciani-San Filippo" (Ascoli), l'ISC del Tronto e Valfluvione (Acquasanta, Arquata, Montegallo, Venarotta e Roccafluvione), l'Ipsia "Guastaferro" (San Benedetto del Tronto), l'IIS "Fazzini-Mercantini" (Grottammare) e l'IC di Comunanza. La soddisfazione dell'onorevole Giorgia Latini
...

Tecnologia, avanguardia, innovazione. Parole che applicate al mondo della scuola troppo spesso sembrano utopia, in tempi dove alcuni istituti fanno fatica persino a comprare la carta igienica. A smentire il tutto ci prova il Governo, che ha appena stanziato 22 milioni di euro per lo scopo, finanziando ben 1.115 progetti di “Scuola digitale”.

Scuola dell’Infanzia di Acquasanta Terme

Tra questi, ben 7 riguarderanno il Piceno. A presentare e vedere accolta la domanda, dopo la pubblicazione della graduatoria da parte del Miur, sono stati infatti l’IIS Fermi-Sacconi-Ceci, l’ISC Don Giussani-Monticelli, l’ISC Luciani-San Filippo (tutti e tre di Ascoli), l’ISC del Tronto e Valfluvione (che racchiude scuole nel territorio di Acquasanta, Arquata, Montegallo, Venarotta e Roccafluvione), l’Ipsia “Antonio Guastaferro” (San Benedetto del Tronto), l’IIS Fazzini-Mercantini (Grottammare) e l’IC di Comunanza.
Un bel traguardo, che se confermato permetterà a queste realtà di perseguire l’innovazione didattica integrando tradizione e tecnologia. Esulta uno degli esponenti piceni del Governo targato Lega-5 Stelle, vale a dire la deputata Giorgia Latini del Carroccio, che è vicepresidente della Commissione cultura alla Camera.

L’onorevole Latini (terza da sinistra) con il ministro Bussetti (al centro)

«La scuola si rinnova e continua a favorire metodologie per la crescita e la formazione dei nostri ragazzi. -spiega la Latini- Grazie anche al prezioso lavoro del ministro dell’istruzione Marco Bussetti, questi fondi garantiranno nuovo impulso agli istituti del nostro Paese. Realtà virtuale e aumentata, robotica educativa, stampa 3D e pensiero computazionale sono solo alcune delle novità che favoriranno e incoraggeranno l’apprendimento e l’istruzione degli studenti».
La graduatoria pubblicata dal Miur comprende anche alcune realtà del vicino Fermano e del Maceratese, per un totale di 16 istituti nel sud delle Marche.

Lu. Ca. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X