Quantcast
facebook rss

Samb-Teramo, Caccetta suona la carica:
«Partita difficile
contro una squadra ostica»

SERIE C - Il centrocampista rossoblù: «Tornare in campo dopo tre settimane di sosta rappresenta sempre un’incognita, ma daremo il massimo. Roselli è una persona diretta, caratteristica estremamente importante in un mondo falso come il calcio». Ufficiale l'arrivo dal Napoli di D'Ignazio, rescinde Islamaj
...

di Benedetto Marinangeli 

«Sarà una partita difficile contro un Teramo in salute. Un avversario ostico». Testi e musica di Cristian Caccetta, intervenuto alla trasmissione “QuiPro” di Vera Tv. «Speriamo -aggiunge il centrocampista rossoblù- di essere la Samb vista all’opera prima della sosta. Ma questo stop ci serviva perché avevamo tanti infortunati e squalificati. Eravamo contati ed oggi sono tutti recuperati. E questo fatto è molto importante per il gruppo e per tutti rappresenta una grande vantaggio. Affronteremo un Teramo che è reduce da un momento positivo, è un incontro che nasconde parecchie insidie. Tornare in campo dopo tre settimane di sosta rappresenta sempre un’incognita. Ma daremo il massimo per la causa rossoblù. Siamo attaccati alla maglia e vogliamo dare un’altra soddisfazione ai nostri tifosi».

Cristian Caccetta

Caccetta è stato subito impiegato da Roselli nonostante non avesse nelle gambe i novanta minuti. «Effettivamente -spiega- non mi aspettavo un utilizzo così immediato né un impatto col campionato così importante. Il mister mi sta impiegando in una nuova posizione in campo. Raramente ho fatto il regista e sono più abituato a giocare in un centrocampo a due o da mezzala. Ma non mi importa: mi metto a disposizione dell’allenatore e della squadra e faccio quello che mi chiedono. Quello che conta è il risultato della Samb».
Caccetta, infine, ha parole al miele per Giorgio Roselli.

Roselli, vero trascinatore

«Con il mister -dice- mi trovo bene. L’ho avuto a Cosenza e stiamo parlando di un uomo di grande esperienza. Al suo arrivo a San Benedetto si è trovato di fronte ad una situazione difficile, riuscendo a portare serenità e punti importanti che hanno permesso di risollevarci. In quei momenti era importante restare sereni e Roselli lo sa fare bene sia quando tutto gira per il verso giusto che nelle sconfitte. E’ una persona diretta e questa -conclude Caccetta- è una caratteristica estremamente importante in un mondo falso come il calcio».
Mercato. E’ arrivata l’ufficializzazione dell’acquisto di Luigi D’Ignazio dal Napoli con cui vanta un contratto fino al 2022. Il terzino sinistro classe ’98, vestirà la maglia rossoblù fino al termine della stagione con la formula del prestito secco. Ad oggi quindi il mercato della Samb, per quanto riguarda le entrate, è chiuso. Sul fronte cessioni, a breve verrà ufficializzata la rescissione del contratto con il centrocampista classe ’98 Katriel Islamaj.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X